Home Altri Sport Roland Garros, Sinner-Mager: il bolzanino si aggiudica l’incontro

Roland Garros, Sinner-Mager: il bolzanino si aggiudica l’incontro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:55
CONDIVIDI

A Parigi è in corso la 120ª edizione del Roland Garros. Al secondo turno del torneo è andato in scena quest’oggi il derby italiano che ha visto confrontarsi Jannik Sinner e Gianluca Mager. 

Roland Garros, Sinner-Mager: il bolzanino si aggiudica l'incontro
Jannik Sinner, numero 22 al Mondo. © Getty Images

Al Court Simonne Mathieu questo pomeriggio è andato in scena l’incontro che ha visto confrontarsi Jannik Sinner e Gianluca Mager. I numeri 22 ed 87 al Mondo hanno dato vita ad un accesissimo derby italiano. I due tennisti azzurri si incontrano per la prima volta. Chi si aggiudica l’incontro strapperà il pass per il terzo turno del torneo dove sfiderà lo svedese Mikael Ymer.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ——–>>> Roland Garros, Gracheva-Giorgi: l’italiana saluta al secondo turno

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ——–>>> Roland Garros, carro armato Berrettini: che show!

Primo Set

Sinner conquista agilmente il primo set. L’altoatesino, che ha conquistato 5 game consecutivi, ha regolato Mager con il punteggio di 6-1

Secondo Set

Più equilibrato, invece il secondo set. Mager ha dato grande filo da torcere al giovane altoatesino. Il tennista ligure si è portato spesso in vantaggio nel corso del secondo set, ma Sinner è riuscito sempre a negare il break all’avversario. Grande bagarre sul 5-5. Il numero 22 al Mondo rompe lo stallo e con un break riesce a conquistare anche il secondo set.

Terzo Set

Dopo una lotta accesissima, Mager riesce a breakare due volte Sinner. Il ligure si spinge fino al 4-2. L’altoatesino accorcia fino al 4-3. Mager risponde spingendosi fino 6-3 conquistando così il set ed allungando la partita al quarto set. Il punteggio, infatti è di 2-1

Quarto Set

Avvio super di Sinner che conquista subito il primo game del quarto set. Il diciannovenne azzurro è riuscito a portarsi fino al 5-2. Mager mantiene il sevizio aggiudicandosi il 5-3