Home Altri Sport Roland Garros, carro armato Berrettini: che show!

Roland Garros, carro armato Berrettini: che show!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:07
CONDIVIDI

Vola Matteo Berrettini al Roland Garros con il tennista azzurro che non ha avuto problemi nella partita contro Coria valida per il secondo turno del torneo di Parigi. Il tennista romano ha vinto contro il numero 101 del mondo in tre set con il punteggio di 6-3, 6-3, 6-2. 

Berrettini Roland Garros
Berrettini © Getty Images

Berrettini batte Coria e vola ai sedicesimi

Vittoria netta per Matteo Berrettini contro Coria, numero 101 del mondo, nei trentaduesimi di finale del Roland Garros. Successo che fa passare l’azzurro ai sedicesimi di finale del torneo dove incontrerà il vincente della sfida tra Seppi e Kwon Soonwoo con il coreano che è in vantaggio di due set contro l’esperto italiano. Ottima prestazione per Berrettini che ha avuto sempre il pallino del gioco in mano e che punta ora deciso verso gli ottavi di finale del torneo. Sempre più maturo il numero nove al mondo che ora ha messo nel mirino Federer, attuale numero 8, per proseguire la sua scalata in classifica.

LEGGI ANCHE >>> SINNER-MAGER STREAMING, COME VEDERLA

Roland Garros
Palla tennis © Getty Images

Roland Garros, Berrettini: possibile ottavo con Federer

Per l’italiano numero nove al mondo è possibile un incrocio agli ottavi di finale del torneo contro Roger Federer che ha deciso di partecipare al torneo di Parigi per arrivare pronto alle competizioni sull’erba dove è più a suo agio negli ultimi anni. Una giornata importante per i tennisti azzurri che sono chiamati a fare bene in questo turno di Roland Garros per cercare di fare un importante salto in avanti nella classifica ATP. Sinner è chiamato a difendere i quarti di finale conquistati nell’ultima edizione disputata, mentre Musetti può proseguire la sua scalata.

LEGGI ANCHE >>> CLASSIFICA ATP, AGGIORNAMENTO ITALIANI

Per Sinner c’è l’interessante derby contro Mager in programma mentre Musetti se la vedrà contro Nishioka in un match alla sua portata che potrebbe regalargli un salto in avanti in classifica fino alla posizione numero 64.