La Lazio ha deciso: colpo di scena sul caso Luis Alberto

La Lazio ha preso una decisione sul caso Luis Alberto: scopriamo di cosa si tratta e le ultime novità sulla questione.

Lazio decisione Luis Alberto non convocato ritiro Auronzo
Luis Alberto © Getty Images

Una delle questioni che stanno più infiammando questa sessione di calciomercato estivo è il caso Luis Alberto-Lazio. Infatti, il centrocampista biancoceleste si sta rendendo protagonista di un comportamento alquanto discutibile, dato che lo spagnolo non si è presentato né al raduno, né ai test medici, e neppure all’incontro con l’allenatore.

Tutto l’ambiente biancoceleste è rimasto spiazzato dal comportamento del classe ’92, e lo stesso Luis Alberto, dopo che ha già ricevuto una lettera di richiamo, verrà anche multato dalla Lazio. Quando rientrerà ci sarà sicuramente un confronto con Igli Tare e con la società, e poi si potrà anche parlare della sua cessione, per cui Lotito esige almeno 60 milioni di euro. Intanto però, la Lazio ha preso ufficialmente una decisione nell’immediato…

LEGGI ANCHE >>> Ribery furioso: “Nessuna chiamata. Mi hanno mancato di rispetto!”

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, torna in Italia: si infiamma il derby Milan-Inter

La decisione della Lazio su Luis Alberto

Lazio decisione Luis Alberto non convocato ritiro Auronzo
Il presidente della Lazio, Claudio Lotito © Getty Images

La Lazio è pronta a partire per il consueto ritiro di Auronzo, in provincia di Belluno, ma questa volta con un assente d’eccezione ingiustificato: Luis Alberto. Infatti, come sopraccitato, la Lazio non ha avuto nessuna risposta dal giocatore, ed è quindi costretta a partire senza di lui. Un altro assente è il neo-acquisto Dimitrije Kamenovic, seppur abbia già svolto le visite mediche col club.

Ecco la lista completa dei convocati:
Portieri: Adamonis, Alia, Reina, Strakosha.
Difensori: Durmisi, Fares, Hysaj, Lazzari, Luiz Felipe, Marusic, Patric, Radu, Vavro.
Centrocampisti: Akpa Akpro, Bertini, Cataldi, Escalante, Jony, Leiva, Milinkovic, Shehu, Troise.
Attaccanti: Adekanye, Caicedo, Raul Moro, Muriqi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Luis Alberto (@10_luisalberto)

Previous articleRibery furioso: “Nessuna chiamata. Mi hanno mancato di rispetto!”
Next articleBomba dal Portogallo: Ronaldo ha deciso il futuro