DAZN, la novità che cambia tutto: l’annuncio ufficiale

DAZN risponde alle recenti critiche con una nota ufficiale, a seguito dell’incontro col Governo: grandi novità in vista per quello che riguarda i diritti tv della Serie A.

Tempo di cambiamenti per quello che riguarda i diritti tv della Serie A. Dopo le voci, poi non confermate, sulla volontà di DAZN di togliere la possibilità di vedere le partite in contemporanea, arriva l’annuncio ufficiale della piattaforma.

DAZN
DAZN © LaPresse

DAZN, summit con il Governo: la nota dell’azienda

E’ stato un avvio di stagione decisamente complicato per DAZN. C’era grande curiosità e attesa per la visione del campionato di Serie A per la prima volta in esclusiva ad una piattaforma streaming. E i problemi, purtroppo, non sono mancati, fin dalla prima giornata. Numerosi disservizi lamentati in queste settimane dagli utenti ed esplosi in particolare nel turno infrasettimanale della quinta giornata, quando per quasi tutto il primo tempo diversi spettatori non riuscirono a vedere Lazio-Torino e Sampdoria-Napoli. Per finire con i rumours di qualche giorno fa, poi rientrati, sulla possibilità da parte dell’azienda di sospendere la visione contemporanea su più dispositivi non connessi alla stessa rete.

Il Governo si è più volte fatto sentire e oggi, con il Ministro Giancarlo Giorgetti e la Sottosegretaria Anna Ascani, ha incontrato DAZN. Le risultanze di tale incontro sono state rese note da un comunicato dell’azienda, che ha spiegato: “DAZN ribadisce il suo massimo impegno nel percorso intrapreso da quando sono stati assegnati i diritti per la trasmissione del campionato di calcio di Serie A. Nei mesi successivi, ci sono già stati una serie di importanti investimenti già realizzati e che saranno ulteriormente incrementati nel corso delle prossime stagioni. Al di là dell’investimento iniziale complessivo di 2.4 miliardi di euro per le tre stagioni abbiamo lavorato sullo sviluppo della parte tecnologica, a beneficio dell’intero Paese, potenziando attraverso DAZN Edge le infrastrutture presenti, e ottimizzando la ricezione delle immagini. In tal senso, c’è già stato un investimento di oltre 10 milioni“.

LEGGI ANCHE >>> Pallone d’oro, la sosta per le nazionali toglie ogni dubbio: vincitore scelto

DAZN
DAZN © LaPresse

DAZN, il comunicato: in arrivo il Full HD e il miglioramento dello streaming

Inoltre, vengono annunciate novità rilevanti già per le prossime settimane, quando l’esperienza di visione, almeno nelle intenzioni, dovrebbe migliorare notevolmente. “Entro la fine di Novembre – prosegue il comunicato – sarà disponibile ed entrerà in funzione il FULL HD – 1080P, che assicurerà una maggiore definizione delle immagini. L’azienda si impegna inoltre a proseguire e accelerare lo sviluppo del Multicast, che porta ad una riduzione del buffering di oltre il 50%”. Infine, “nel percorso di attenzione al consumatore, sarà sviluppato e potenziato ulteriormente il Customer Service sia dal punto di vista tecnico che con operatori”.

LEGGI ANCHE >>> Ludovica Pagani, la perfezione in primo piano: meglio di Diletta Leotta – FOTO

Diletta Leotta
Diletta Leotta © Getty Images

DAZN chiarisce ancora, sui disservizi riscontrati, che “è pronta a ripetere in futuro la  modalità di azione dei rimborsi messi in essere per i disservizi del 23 settembre e pari a 10 milioni di euro, qualora dovessero ripresentarsi problemi di sua diretta responsabilità”. La speranza degli utenti è che da qui a fine campionato, tutto possa effettivamente proseguire senza intoppi.