Dani Alves da record: nessuno come lui!

L’esterno brasiliano stupisce tutti. Con il successo alle Olimpiadi del suo Brasile, l’ex PSG, Juventus e Barcellona, ha vinto praticamente tutto.

Dani Alves da record: nessuno come lui!
Dani Alves con la maglia del Brasile Olimpico. © Getty Images

Quarantaquattro. Un numero come tanti. Da oggi, però, farà pensare anche ad altro, ad esempio ad un calciatore, non ad uno qualsiasi, ma a Dani Alves. Il difensore brasiliano è diventato il giocatore più vincente della storia del Calcio. Sono, infatti, 44 i trofei conquistati dal difensore del San Paolo. Un numero impressionante. Un record difficilmente ripetibile. L’ultimo alloro, in ordine di tempo, per l’ex PSG, Juventus e Barcellona è arrivato oggi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ————->>>> Calciomercato Milan, il colpo Champions è servito: arriva dalla…A

Dani Alves ha fatto parte della Nazionale Olimpica brasiliana che ha preso parte alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Il trentottenne ha guidato la sua nazionale fino al Gold Medal Match disputato contro la Spagna. La partita è terminata 1-1 dopo i tempi regolamentari. Le reti portano la firma di Cuha, che innescato bene in area proprio da Dani Alves, ha sbloccato la partita al 45’+2. Nel secondo tempo è Oyarzabal a pareggiare i conti con un gol realizzato con un tiro al volto al 58′. A decidere la partita è la rete di Malcom realizzata al 111′.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ———————->>>> Tokyo 2020, 4×100: il video del telecronista inglese scatena i tifosi: delirio sul web

Dani Alves da record: nessuno come lui!

Dani Alves ha vinto in tutti i club in cui ha militato. Lunghissima. Italia, Francia, Spagna e Brasile. Il brasiliano vanta ben 9 titoli nazionali tra Liga, Serie A e Ligue 1, tre Champions, due Europa League e tre mondiali per club. Due sono anche le affermazioni in Copa America. Così come sono due anche le Confederetions Cup conquistate. Tre sono i Mondiali per club vinti. Manca ancora il titolo mondiale con il Brasile. Il prossimo anno ci saranno i Mondiali in Quatar e chissà se quella potrebbe essere l’occasione giusta per Dani Alves di fare 45. Di certo sarebbe il modo giusto di coronare una carriera incredibile.

Previous articleMilan, il sostituto di Calhanoglu ha un nome preciso: la situazione
Next articleWanda Nara, ci risiamo: in piscina con costume esplosivo – FOTO