Home Calciomercato Calciomercato Milan, 20 milioni e saluta: c’è la Juventus

Calciomercato Milan, 20 milioni e saluta: c’è la Juventus

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:14
CONDIVIDI

La Juventus guarda in casa Milan per quello che riguarda il calciomercato della prossima stagione. I bianconeri devono rifondare la propria difesa e pensano ad Alessio Romagnoli, giocatore gradito a Massimiliano Allegri.

Calciomercato Milan
Maldini © Getty Images

Calciomercato Milan, Romagnoli può salutare

L’arrivo di Tomori al Milan durante lo scorso mercato di gennaio ha tolto spazio ad Alessio Romagnoli che è diventato la prima alternativa alla coppia formata dall’inglese e da Kjaer. Il capitano del club meneghino ha un contratto in scadenza nel giugno del 2022 ed al momento l’accordo per il prolungamento appare lontano. Per questo motivo non è da escludere una sua partenza durante l’estate con la Juventus pronta a fare un tentativo per portarlo a Torino. Da capire la formula dell’affare con il Milan che chiede circa 20 milioni di euro per il suo cartellino.

LEGGI ANCHE >>> CLASSIFICA ATP, SINNER IN CERCA DELL’IMPRESA

Romagnoli Juventus
Romagnoli © Getty Images

Milan, Romagnoli via per soldi o scambio

La richiesta del Milan può aggirarsi intorno ai 20 milioni di euro per il cartellino dell’ex Roma. Possibile che la Juventus provi ad inserire una pedina di scambio per chiudere l’affare. Considerate le permanenze di Chiellini e Bonucci alla corte di Allegri, non è da escludere che un sacrificato possa essere Demiral con il turco che da tempo piace a Maldini e Massara. Più difficile invece l’affare con il cartellino di uno tra Bentancur e Bernardeschi che dovrebbero restare alla corte del tecnico livornese per la prossima stagione. Il Milan, dal canto suo, vuole evitare a tutti i costi un’altra situazione Donnarumma, andando a risolvere con anticipo la questione riguardante i giocatori in scadenza.

LEGGI ANCHE >>> JUVENTUS, PARATICI SOFFIA DUE BIG AI BIANCONERI

A favorire l’affare tra il difensore del Milan e la Juventus c’è Raiola. Il procuratore è già a colloquio con i bianconeri per cercare di chiudere l’affare Donnarumma con il portiere classe 1999 che il prossimo 30 giugno vedrà concludersi il suo accordo con il Milan. Durante i colloqui per il portiere della nazionale, si potrebbe parlare anche del centrale classe 1995.