Inter, parte il casting per il dopo Hakimi: si guarda in Serie A

Calciomercato Inter, per il dopo Achraf Hakimi l’obiettivo è quello di pescare in Serie A. Inzaghi vuole puntare su un calciatore che già conosca il campionato italiano e (perché no) che abbia esperienza internazionale

Calciomercato Inter ritorno Keita Balde lo vuole Inzaghi
Il neo-tecnico dell’Inter, Simone Inzaghi © Getty Images

I nerazzurri sono alla ricerca di un calciatore che possa sostituire degnamente Achraf Hakimi. Quest’ultimo, pochi giorni fa, ha lasciato l’Inter e l’Italia dopo una sola stagione e si è accasato al Paris Saint Germain per una cifra vicina ai 70 milioni di euro (compresi di bonus).

La dirigenza è già al lavoro per rimpiazzare quel vuoto che c’è sulla corsia di destra lasciata dal forte calciatore di origine marocchine. Il tecnico Simone Inzaghi vorrebbe puntare su un giocatore che conosca già il campionato italiano e che abbia esperienza internazionale.

Si guarda in casa Roma, dove è rientrato dal prestito all’estero l’atleta che ha fatto ottime cose in Francia e che, attualmente, è impegnato con la sua Nazionale. Stiamo parlando di Alessandro Florenzi.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, torna in Italia: si infiamma il derby Milan-Inter

Inter, Florenzi per la corsia di destra: Mourinho dà il via libera?

Florenzi Inter Roma
Alessandro Florenzi © Getty Images

Come già riportato pocanzi, Florenzi non sta pensando minimamente al suo futuro in questo momento. Più che logica la sua motivazione visto che si sta preparando al meglio per la finale del campionato Europeo che si disputerà tra poche ore contro l’Inghilterra di Southgate.

Italia a parte, al suo ritorno dopo le vacanze estive potrebbe anche non essere confermato dal suo nuovo allenatore José Mourinho. Secondo quanto riporta il quotidiano ‘La Repubblica‘ il club di Friedkin non lo reputa incedibile e quindi è libero di poter fare le valigie e andare altrove. L’Inter potrebbe essere la sua nuova squadra. Nelle prossime settimane se ne saprà molto di più.

LEGGI ANCHE >>> Inter, arriva la firma di Andersen: “E’ un sogno”