Barcellona, Xavi non perde tempo: bussa alla porta del top club di A

Barcellona, il nuovo allenatore Xavi non vuole perdere altro tempo e intende bussare alla porta del top club di Serie A per rinforzare la propria squadra a partire dalla prossima sessione invernale di gennaio

Il Barcellona, dopo un inizio di stagione deludente, ha deciso di dare il benservito a Ronald Koeman. Il manager olandese ha fatto il possibile per evitare la disfatta in ogni gara tra Liga e Champions League, ma la situazione economica del club ed anche il fatto che siano andati via molti calciatori in estate (uno su tutti il leader Lionel Messi) non ha facilitato per nulla le cose. Per la panchina ci voleva un nome forte e che potesse trasmettere all’ambiente la giusta fiducia per poter ripartire insieme.

Xavi © Getty Images

Da qualche giorno per Xavi è arrivato il momento di tornare a casa. Lasciò i blaugrana nel 2015 dopo aver vestito la maglia dei catalani per ben 24 anni (considerando anche il settore giovanile). Dopo sei anni il ritorno tra le mura amiche dove è stato accolto in grande stile dai suoi tifosi che non lo hanno mai dimenticato.

Anzi, dopo l’allontanamento di Koeman hanno chiesto a gran voce il suo ritorno, ma questa volta in giacca e cravatta. Come riportato nel titolo il nuovo allenatore ha le idee molto chiare: in primis quello di risollevare una squadra moralmente a terra, il secondo agire sul mercato a gennaio (fondi permettendo). Per questo motivo sta guardando in Serie A dove spicca un calciatore che potrebbe fare al suo caso nello schema di gioco che intende attuare.

LEGGI ANCHE >>> Barcellona, ore contate per Koeman: a breve l’esonero. Il favorito scalpita…

Barcellona, Xavi guarda in Serie A: Pellegrini nel mirino

Lorenzo Pellegrini © Getty Images

Se ne era già parlato questa estate, poco prima dell’inizio del campionato europeo. Sono state solamente voci, ma alla fine nulla di concreto. Nonostante il rinnovo di contratto avvenuto più di un mese fa fino al 2026, Lorenzo Pellegrini entra nel mirino del nuovo Barcellona di Xavi. Il centrocampo non funziona più come una volta. Il nome dell’azzurro è entrato nuovamente di moda in Spagna.

LEGGI ANCHE >>>Milan nuovo affare ‘alla Brahim Diaz’: operazione col Barcellona

Da valutare, però, il parere di José Mourinho che crede molto nelle sue qualità e non ha nessuna intenzione di lasciarlo andare via. Stesso pare anche della società, a meno che non arrivi una offerta davvero irrinunciabile. Anche perché, per prelevare il cartellino dell’atleta, servono almeno 40 milioni di euro.