Affare per giugno: Joao Pedro cambia maglia in Serie A

Joao Pedro si prepara a cambiare maglia. L’attaccante brasiliano con il passaporto italiano, sarebbe pronto a lasciare il Cagliari por tuffarsi in una nuova realtà. La trattativa entrerà nel vivo al termine della stagione.

Joao Pedro sarà l’arma in più di Roberto Mancini ai play-off per la qualificazione ai Mondiali di Qatar 2018. Il brasiliano ha ottenuto il passaporto italiano e, soprattutto, ha ricevuto l’autorizzazione dalla FIFA per vestire la maglia azzurra. Una notizia che fa da contraltare a quella dell’infortunio di Federico Chiesa che ne avrà fino alla fine della stagione. La rottura del crociato, infatti, ha messo fuori combattimento l’uomo del destino della Nazionale. Mancini, dunque avrà del lavoro da fare anche per inserire Joao Pedro nelle trame di gioco della Nazionale. Nel frattempo, Joao Pedro deve pensare anche al Cagliari.

Joao Pedro cambia maglia
Joao Pedro © LaPresse

I rossoblù puntano alla salvezza e si affidano al loro attaccante migliore. Joao Pedro vuole a tutti i costi aiutare la squadra di Walter Mazzarri a restare in Serie A. Questa potrebbe essere una buona notizia per il commissario tecnico, perchè spingerebbe il centravanti italo-brasiliano a dare il massimo e mettersi in mostra il più possibile sfoderando delle prestazioni eccezionali. Nelle 20 partite disputate finora, Joao Pedro ha realizzato 9 gol e sfornato 3 assist. Sono numeri buoni che sia Mazzarri che Mancini si augurano che possano migliorare.

LEGGI ANCHE >>>> Fuori dai piani di Allegri, addio Juve: è la prima scelta

Nuova avventura in Serie A per Joao Pedro: Arriva la Fiorentina!

Il brasiliano sembra destinato a lasciare il Cagliari a fine stagione. L’italo-brasiliano, infatti, è entrato nel mirino della Fiorentina. Il club viola punta forte sull’attaccante di Mazzarri. Il numero 10 rossoblù è legato al club sardo fino al 30 Giugno 2023. Questo fattore potrebbe spingere la Fiorentina a richiedere uno sconto sul cartellino.

LEGGI ANCHE >>>> Napoli balla la ‘samba’: è brasiliano il dopo Insigne

Previous articleGatta da pelare per il Milan: Kessié fa tremare, spese folli a gennaio
Next articleEleonora Incardona, il maglione esplode ad alta quota: la neve si scioglie