Home News Rivoluzione Sky, Ambrosini e Cattaneo lasciano: chi c’è dietro l’addio

Rivoluzione Sky, Ambrosini e Cattaneo lasciano: chi c’è dietro l’addio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:30
CONDIVIDI

Rivoluzione nelle tv sportive: Marco Cattaneo e Massimo Ambrosini lasciano Sky Sport: possibile futuro ad Amazon

Sky Sport
Sky Sport

L’addio all’esclusiva sulla serie A da parte di Sky è solo l’inizio, la base di una rivoluzione inevitabile che porterà a cambiare i palinsesti. Per questo motivo molti commentatori, opinionisti, lasceranno l’emittente con un rafforzamento in tal senso delle tv concorrenti. Su questa falsa riga è l’addio di Marco Cattaneo e Massimo Ambrosini da Sky Sport. Il noto conduttore e giornalista e l’ex calciatore, tra i più equilibrati opinionisti non faranno parte della gruppo di opinionisti e giornalisti degli Europei.

Sky, rivoluzione e addii

Sul motivo è molto insistente il pensiero che ci sia una concorrente alle spalle dei due. Una decisione del genere arriva quando c’è altro, probabilmente considerato di meglio, da fare. Cattaneo e Ambrosini, infatti, lasceranno l’azienda dopo diversi anni e sono pronti a lanciarsi verso nuove avventure. Secondo quanto trapela da più parti,  entrambi potrebbero atterrare su Amazon.

Leggi anche > Diritti tv serie B, nuova beffa?

Cattaneo diventerebbe il presentatore delle sfide di Champions League, mentre l’ex centrocampista del Milan sarebbe la spalla tecnica del telecronista del miglior incontro di un’italiana che Prime Video trasmetterà in chiaro.  Un colpo notevole con situazione televisiva in continua evoluzione. Intanto restano ancora da assegnare i tre incontro che Dazn avrà in coabitazione con un’altra emittente. Per ora Dazn ha il campionato. Sky le coppe. Una situazione che non fa piacere agli sportivi.

Leggi anche > Inter, ufficiale: Inzaghi nuovo allenatore

Tra divisione dei diritti tv e cambio della tecnologia digitale dei televisori, gli sportivi avranno a che fare con più telecomandi che altro nel weekend, e non solo. Una situazione che potrebbe portare ad un distacco.