Home News Diritti tv campionato Serie B: Sky beffata? C’è un’altra emittente

Diritti tv campionato Serie B: Sky beffata? C’è un’altra emittente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:01
CONDIVIDI

Dopo che DAZN nelle scorse settimane aveva acquistato i diritti di trasmissione della Serie A per il prossimo triennio, Sky prova a consolarsi con la serie cadetta. Formalizzato ieri il ritorno, dopo tre anni, della B sulla piattaforma satellitare. Non sarà però l’unica.

Pallone Serie B ©Getty Images

Forse mai come quest’anno la guerra ai diritti tv è stata combattuta e anche mediatamente seguita dal pubblico. DAZN ha, come sappiamo, beffato Sky per quanto riguarda l’offerta per la trasmissione della Serie A, che dalla prossima stagione e per tre anni in totale sarà prerogativa della piattaforma di streaming. Sky ieri ha invece ufficializzato il ritorno sul satellite della Serie B, trasmessa invece nelle ultime stagioni proprio da DAZN.

Una magra consolazione per la televisione satellitare, che tra l’altro non trasmetterà in esclusiva totale le gare del secondo campionato italiano. Come riporta la Gazzetta dello Sport e riprende anche Calcio e Finanza, infatti, alcune partite potrebbero essere acquistate dalla stessa DAZN o da Eleven Sports.

Leggi anche–> Diritti, Mondiali Qatar 2022: c’è una sorpresa

Diritti Serie B, Sky ma non solo

diletta leotta stadio
Diletta Leotta allo Stadium – da Instagram

L’accordo che Sky ha chiuso per la trasmissione delle gare della serie cadetta prevede un esborso di 32 milioni, 16 per la diretta delle partite su satellite e digitale terrestre e altrettanti per i live su dispositivi mobili, come previsto dal pacchetto numero 2 (nel caso di Sky, Non Tv). Quest’ultima ipotesi resta però ancora aperta.

Proprio per quanto riguarda quest’ultima ipotesi potrebbe farsi sotto con un’offerta DAZN, che acquisterebbe così i diritti per la trasmissione in digitale di alcune gare della Serie B. Il termine fissato è quello del 15 giugno, per cui nei prossimi 40 giorni almeno sono attese novità su questo fronte.

Ternana, la prima squadra a ottenere la promozione in B: