Tradimento con beffa: Inter di stucco per Skriniar

Calciomercato Inter, pessime notizie per i tifosi sulla situazione contrattuale che riguarda uno dei pilastri del team allenato da Simone Inzaghi. Come ben potete notare dalla foto stiamo parlando di Milan Skriniar

Nonostante il suo contratto sia in scadenza il 30 giugno del 2023, non ha ancora incontrato la dirigenza per un possibile rinnovo dell’accordo. Ed è per questo motivo che tantissimi top club, sia italiani che esteri, vogliono muoversi in anticipo ed intendono anticipare la concorrenza con la speranza di poter trovare un accordo con il calciatore.

Milan Skriniar © LaPresse

Inter, paura di perdere Skriniar a zero?

Fino a questo momento non sta attraversando una delle sue migliori stagioni con la maglia nerazzurra. Milan Skriniar, in più di una occasione, non si è dimostrato all’altezza della situazione. Parliamo sempre di un atleta che, lo scorso anno, ha vinto il campionato con la ‘Beneamata’ ma che non è riuscito ad imporsi con la sua dominanza fisica. Errori, forse un po’ troppi, per il centrale che i suoi tifosi gli hanno comunque perdonato. Quello che difficilmente gli perdoneranno, però, è il fatto che possa lasciare il club a parametro zero alla fine del suo accordo (in scadenza il 30 giugno del 2023).

LEGGI ANCHE >>> Inter, che frenata, intoppo Brozovic: ora è gelo

Skriniar, l’ex vuole il difensore a tutti i costi

Milan Skriniar © LaPresse

Ovviamente c’è tutto il tempo a disposizione per parlare con il suo entourage e mettere “nero su bianco”, ma di conseguenza ci sono società che osservano con molta attenzione la sua situazione. In particolar modo uno che lo conosce molto bene visto che lo ha allenato per due anni di fila e che non vede l’ora di poterlo avere a disposizione quanto prima. Stiamo parlando del Tottenham di Antonio Conte che, dopo un inizio incerto, sta dicendo la sua in Premier League e vuole conquistare un posto per la prossima edizione della Champions League. L’obiettivo del tecnico italiano è chiaro: cercare di convincere, quanti più suoi fedelissimi, a sposare il progetto tecnico del club inglese.

LEGGI ANCHE >>> Il derby lascia il segno: furia Inter, saltano due teste

Tra i nomi stilati nella sua lista figura anche quello dell’ex Sampdoria, diventato un vero e proprio beniamino dei supporters. Ricordiamo che, fino a questo momento della stagione, il calciatore ha totalizzato (in tutte le competizioni in cui la squadra è attualmente attiva come campionato, Coppa Italia e Champions League)  29 presenze trovando la via della rete in 4 occasioni. Davvero non male per uno che, come mestiere, fa il centrale di difensa. Numeri che possono ancora aumentare in vista delle prossime gare. Tornando alla sua situazione, però, l’obiettivo di Zhang è quello di confermarlo quanto più a lungo possibile.

Impostazioni privacy