Per chi tifa Riccardo Trevisani | Svelata la squadra del telecronista Mediaset

Per quale squadra tifa il nuovo commentatore sportivo di Mediaset, Riccardo Trevisani? In tanti hanno pensato a moltissime squadre, ma in realtà pare che solo una abbia rubato il cuore del telecronista…

Riccardo Trevisani (screenshot video YouTube)

E’ notizia di pochissimi giorni fa che Riccardo Trevisani ha lasciato ‘Sky‘ dopo quasi dieci anni di collaborazione per provare una nuova esperienza. Una volta che è rimasto “svincolato” Mediaset non ha voluto perdere altro tempo e lo ha messo sotto contratto per i prossimi tre anni facendo un vero e proprio colpo di mercato per quanto riguarda le aziende televisive. Sarà lui a commentare le prossime partite della Coppa Italia ed i match in chiaro della Champions League.

Moltissimi utenti, però, durante le partite che guardano comodamente seduti sul proprio divano si sono chiesti la solita domanda: “Chissà per quale squadra tifa Tizio?” “Secondo me Caio è tifoso del…“. Invece per quanto riguarda Riccardo Trevisani? Quale team sostiene?

LEGGI ANCHE >>> Per chi tifa Fabio Caressa | Svelata la squadra del telecronista Sky

Per quale squadra tifa Riccardo Trevisani?

Riccardo Trevisani (screenshot video YouTube)

In una intervista che ha rilasciato qualche anno fa rispose a questa domanda. Ovviamente non è mancata l’ironia: “Avevo una squadra del cuore, ma a dirla tutta col passare del tempo questa passione si smagnetizza, come se sparisse. Quando lavori il tuo team passa in secondo piano. Una volta ci passi sopra, poi la seconda volta pure e così via. Pensa che ogni giorno tifo per un sacco di squadre: nei social sono ‘juventinissimo’ per tutti gli anti-juventini, mentre sono “anti-juventino” per tutti gli juventini.

LEGGI ANCHE >>> Per chi tifa Pierluigi Pardo? Gli appassionati rimangono senza parole

E’ una storia fantastica. Pensa che nella stessa telecronaca, specie quando commenti due squadre che hanno tifoserie importanti, alla fine del match, riuscendo a dire le stesse parole, riesci ad essere insultato sia dall’uno che dagli altri“. Scherzi a parte: a questo punto si pensa che il 41enne, nativo di Roma, sia stato un “vecchio tifoso” dei giallorossi.