Home Calciomercato Pogba-Juve, i motivi di Max Allegri sul ritorno di fiamma

Pogba-Juve, i motivi di Max Allegri sul ritorno di fiamma

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:44
CONDIVIDI

Nuova sessione di calcio mercato e ritorna il tormentone Paul Pogba. Il centrocampista francese, ormai in uscita dal Manchester United

Calciomercato Juventus, un ritorno di fiamma frena l'affare Locatelli
Massimiliano Allegri © Getty Images

Nuova sessione di mercato e nuovo tormentone: Pogba-Juve, un destino che forse li riporterà insieme o forse no. Tutto dipende dal Dio denaro, re incontrastato nell’era del calcio business. Cambiano gli allenatori ma gli obiettivi restano gli stessi in casa Juve. C’è da dire che Paul Pogba è un vecchio pallino non solo di Max Allegri. Tuttavia, l’ex allenatore del Milan è particolarmente affascinato dal centrocampista. Pogba, del resto, si è trovato bene a Torino e tornerebbe volentieri.

Juve-Pogba e la tattica di Allegri

Allegri e Pogba sono legati da un fattore strettamente tattico. Al tecnico piacciono i centrocampisti completi, capaci di inserirsi e andare al gol ma anche di lavorare tatticamente in fase passiva. Pogba è abile in proiezione offensiva e anche molto forte sul contrasto.

Leggi anche > Juve, richieste italiane per Dybala

La questione economica ha reso sempre difficile il ritorno. Lo United chiede sempre 100 milioni per il talentuoso centrocampista francese. Una cifra enorme, ancora oggi proibitiva per la Juventus. Qualcosa, però, potrebbe far decollare la trattativa. Allo United piace Cristiano Ronaldo e alla Juve si sussurra che ad Allegri non dispiacerebbe uno scambio. Il club bianconero terrebbe volentieri ancora il portoghese, ma i costi di gestione iniziano a pesare sul bilancio. Ronaldo guadagna 30 milioni netti a stagione.

Leggi anche > Pogba-Juve, pronto lo scambio

Ronaldo, insomma, potrebbe essere l’unico a riuscire a sbloccare questa situazione. Lo scambio è fattibile ma l’idea della Juve è quella di non rimetterci milioni. Per il club Ronaldo oggi vale Pogba, ma gli inglesi non sembrano dello stesso avviso. Una partita tutta da giocare tra Manchester e Torino, con sponda in Portogallo dove Mendes ha le carte in regola per tessere il disegno giusto.

Calciomercato Juventus Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo © Getty Images