Napoli-Juventus, lite Allegri-Spalletti: i motivi

Giornata non facile per Massimiliano Allegri che ha visto la sua Juventus perdere in casa del Napoli per 2-1, rimanendo di fatto ferma a quota un punto in classifica in Serie A. Il tecnico livornese ha avuto poi anche una lite con il collega Spalletti in sala stampa.

Lite Allegri Spalletti
Spalletti © Getty Images

Lite Allegri Spalletti, cosa è successo

Lite tra Allegri e Spalletti nel post partita di Napoli-Juventus con i due allenatori che hanno avuto un forte scambio di battute dopo la partita che ha visto gli azzurri battere i bianconeri per 2-1 nella sfida del ‘Maradona‘. Il tecnico livornese ha accusato il collega di aver fatto troppo casino nei confronti dell’arbitro durante la sfida con l’ex Inter e Roma che, in conferenza ha risposto: “Non mi aspettavo questo faccia a faccia. Sono andato a rincorrerlo nello spogliatoio per salutarlo e lui è andato via e non ha salutato. Lo volevo salutare ora ma non ho potuto. Nessuna frizione, zero frizione. Ho sempre perso con lui. Una volta che vinco mi vieni a fare la morale?”.

LEGGI ANCHE >>> Voti Napoli-Juventus 2-1, tabellino e highlights

Juventus, momento difficile dopo Napoli

La situazione sarebbe si sarebbe subito tranquillizzata anche se la battuta di Massimiliano Allegri conferma il nervosismo che serpeggia in questo momento in casa Juventus. Un punto in tre partite sanno di crisi per i bianconeri che sono chiamati ad un’inversione di marcia se non vogliono rischiare di veder subito complicata la corsa scudetto. Chiellini e soci sono infatti già ad 8 punti di distacco dal Napoli capolista ed ora rischiano di vedersi allontanare anche le altre rivali come Inter, Lazio, Roma e Milan.

LEGGI ANCHE >>> Terremoto Juventus, esonero Allegri: parole chiare

Sui social monta nel frattempo la rabbia dei tifosi bianconeri che stanno già criticando quanto fatto da Massimiliano Allegri con alcuni che ne chiedono già l’esonero. La Juventus ha dimostrato di puntare in maniera decisa sul tecnico livornese ma sarà necessario un cambio di rotta per non veder già compromessa la corsa al titolo.