Mondiali 2022, sorpresa in arrivo: Mancini prepara la clamorosa esclusione

Roberto Mancini, in vista dei mondiali di Qatar 2022, avrebbe in mente una clamorosa esclusione. Potrebbe rischiare infatti il posto Andrea Belotti con il giocatore del Torino che è insidiato da Raspadori e Scamacca in vista della prossima grande manifestazione.

Mondiali 2022 Qatar esclusione Belotti Raspadori Scamacca

Roberto Mancini © Getty Images

Mondiali Qatar 2022, Belotti a rischio

Dopo appena cinque giornate dopo l’ultima interruzione, è di nuovo la volta della pausa per le nazionali, e questa volta l’Italia di Roberto Mancini dovrà affrontare gli ultimi due scontri del girone di qualificazione per i Mondiali di Qatar 2022. Il primo sarà quello decisivo contro la Svizzera, che si terrà venerdì all’Olimpico di Roma, e che in caso di vittoria qualificherebbe quasi certamente gli azzurri alla competizione, e il secondo contro la modesta Irlanda del Nord.

Nel big match del girone contro la Svizzera sarà fondamentale per la formazione di Mancini assicurarsi la vittoria, in modo da potersi assicurare con un turno di anticipo il pass per Qatar 2022. Proprio a proposito di questa competizione, il CT azzurro avrebbe però già in mente una clamorosa esclusione di un campione d’Europa.

LEGGI ANCHE >>> Svolta DAZN, c’è un modo: ecco come vederlo in contemporanea

Mondiali 2022 Qatar esclusione Belotti Raspadori Scamacca
Andrea Belotti © Getty Images

Qatar 2022, ecco le possibili scelte in attacco

Andrea Belotti potrebbe non partecipare ai prossimi mondiali in Qatar. L’attaccante azzurro infatti, anche a causa dell’infortunio rimediato, si sta rendendo autore di un avvio di campionato negativo. Il giocatore anche durante l’Europeo vinto con la nazionale italiana, ha fornito prestazioni poco convincenti. Il CT marchigiano potrebbe così valutare l’innesto di nuove forze volte a sostituire il capitano granata, vista l’intoccabilità nella rosa di Ciro Immobile, attualmente alle prese con un infortunio che l’ha costretto ad abbandonare il ritiro azzurro.

LEGGI ANCHE >>> Esultanza Calhanoglu, bufera social: un giocatore del Milan mette ‘like’

I più favoriti a prendere il posto del classe ’93 ad oggi sarebbero i giovani militanti in Serie A Giacomo Raspadori e Gianluca Scamacca. Il primo è già riuscito a timbrare il cartellino con la maglia azzurra nel match di settembre contro la Lituania, partita nella quale è sceso in campo per uno squarcio di partita anche Scamacca, che in futuro potrebbe quindi avere più chance dal primo minuto. Ora la decisione finale va a Roberto Mancini, che intanto in vista di questo doppio impegno ha confermato la presenza di tutti e tre i giocatori nominati, vista l’indisponibilità last minute di Ciro Immobile. Quale attaccante riuscirà a sfruttare meglio questa occasione?