Milan spiazzato e innervosito: Maldini lo riporta alla base

Il Milan è molto irritato nei confronti di un club a cui ha ceduto in prestito un proprio talento. Maldini è davvero piccato dalla cosa e sta pensando seriamente di riportarlo a Milanello. 

Mentre il risultato del derby ha galvanizzato l’ambiente rossonero come non mai, il Milan pensa già al futuro con un occhio attento al presente. Paolo Maldini sta seguendo diversi profili che potrebbero fare al caso del Milan nella prossima stagione. Il direttore dell’area tecnica sta tenendo d’occhio anche la carriera di alcuni giovani rossoneri impegnati in prestito in altri club. Maldini è piuttosto irritato dallo scarso utilizzo di un talento milanista da parte di una squadra di Serie A.

Milan
© LaPresse

Il sogno Scudetto è vivo

Il sogno Scudetto è più vivo che mai per il Milan. Gli uomini di Stefano sono tornati concretamente a crederci dopo il clamoroso risultato ottenuto nel derby contro l’Inter. In soli tre minuti la compagine rossonera ha ribaltato l’1-0 di Ivan Perisic ed ha raggiunto le stelle. Il risultato non è decisivo, ma potrebbe segnare la svolta nella stagione del Milan che proveniva da risultati non molto esaltanti.

I rossoneri prima della sosta avevano perso con lo Spezia e pareggiato con la Juventus perdendo così per strada ben 5 punti, facendo salire il distacco dall‘Inter a 4 punti, con i nerazzurri che devono recuperare ancora la partita che non hanno disputato con il Bologna a causa delle tante positività comparse nel gruppo squadra rossoblù. I due gol di Oliver Giroud, hanno dato nuove speranze a tutto l’ambiente rossonero che ora puntano a riprendere il cammino in campionato al meglio per poter insidiare seriamente la squadra di Simone Inzaghi.

LEGGI ANCHE >>>> Il derby lascia il segno: furia Inter, saltano due teste

Milan, Maldini irritato con il Torino: Pobega torna a Milanello

Se il presente del Milan sembra al quanto deciso, Maldini è al lavoro per programmare il prossimo futuro rossonero. Il direttore dell’area tecnica ha già inserito alcuni profili interessanti sul taccuino. Qualcuno di questi si aggiungerà a Sven Botman, il difensore olandese del Lille che raggiungere Milanello a fine stagione. Grande attenzione, Paolo Maldini, la rivolge anche ai giovani in prestito come ad esempio Adlì, che terminata la stagione al Brest si accaserà al Milan. C’è però una situazione che sta irritando molto il direttore rossonero ed è quella che ha come protagonista Tommaso Pobega. Il centrocampista classe 1999 è in prestito al Torino. Dopo una buona prima parte di stagione, in cui è stato utilizzato con continuità, ora non sembra trovare più spazio. Maldini è arrabbiato nei confronti del Toro a causa del fatto che così facendo il giovane ritornerebbe alla casa base con meno esperienza di quanto si augurava il Milan.

LEGGI ANCHE >>>> Juve alle corde, c’è l’offerta: addio de Ligt

Impostazioni privacy