Milan, la crisi accelera il mercato: Maldini chiude il primo colpo

Calciomercato Milan, il direttore tecnico Paolo Maldini vuole anticipare la concorrenza per il calciatore e non intendere perdere altro tempo in vista della prossima sessione estiva visto che ha già in mente il prossimo obiettivo

Paolo Maldini, come riportato in precedenza, non ha nessuna intenzione di perdere un solo giorno in più e, in vista della prossima sessione estiva del calciomercato, sta cercando di chiudere in tutti i modi il primo colpo. L’obiettivo è chiaro, tanto è vero che anche mister Pioli ha dato il suo consenso in vista di un suo possibile acquisto. Bisognerà aspettare il mese di giugno per la conferma ufficiale, ma non è da escludere che a breve la trattativa possa iniziare.

Paolo Maldini © LaPresse

Milan, l’obiettivo di Maldini è chiaro

Un difensore, a gennaio, a quanto pare serviva come il pane. L’infortunio di Simon Kjaer che ha dovuto chiudere la stagione con molti mesi di anticipo ha tagliato completamente le gambe sia alla società e soprattutto alla squadra. Il capitano della nazionale danese manca a Pioli e al reparto difensivo. Però si è optati per una scelta, quella di non fare acquisti in quel reparto e di concentrare tutte le energie in estate. I tifosi, però, non hanno preso bene questa decisione ma hanno voluto dare comunque fiducia alla società che ha creduto nelle qualità del Primavera Gabbia ed ha promosso Kalulu dopo un inizio alquanto incerto. Tornando a Maldini, l’ex capitano rossonero ha già segnato nella sua agenda quale è il nome principale per la difesa.

LEGGI ANCHE >>> È furia totale in casa Milan: “Chiudete il circo. Il calcio è morto”

Milan, Botman per giugno: si cerca di chiudere in anticipo

Sven Botman © LaPresse

Il centrale del Lille, Sven Botman, è il primo nome segnato nella lista da parte del club rossonero. In realtà non si tratta assolutamente di una sorpresa visto che il suo nome circola, nella società di via Aldo Rossi, già da tantissimo tempo. Il classe 2000 è pronto a fare il salto di qualità. Non che in Francia non lo stia già facendo, attenzione. Tanto è vero che ha disputato l’andata dell’ottavo di finale di Champions League contro i campioni di Europa del Chelsea.

LEGGI ANCHE >>> Affare Calhanoglu, vendetta Milan: colpo a zero dall’Inter

Può vantare già una buona esperienza ed un ottimo Palmares visto che in bacheca ha messo il titolo di campione di Francia con il Lille e la vittoria della Supercoppa francese proprio con gli stessi. A Milano, però, sanno benissimo che per acquistarlo serve sborsare un bel po’ di soldi. Il Lille ne vuole almeno 50 milioni. Non solo: i rossoneri non sono neanche gli unici che hanno messo gli occhi su di lui.

Impostazioni privacy