Juventus, il retroscena: un campione d’Europa è stato vicino ai bianconeri

La Juventus, oltre a Locatelli, stava per mettere le mani su un altro campione d’Europa: il retroscena sul mercato bianconero.

Nedved e Cherubini
Nedved e Cherubini © Getty Images

La Juventus ha rinforzato il suo centrocampo con Locatelli, anche se il solo arrivo del giocatore della Nazionale, da solo, potrebbe non bastare ad Allegri. E’ stato inseguito a lungo il ritorno di Pjanic, per puntellare un reparto andato in grande sofferenza nella scorsa stagione. Occorre alzare di nuovo la qualità in quella zona del campo per essere competitivi per lo scudetto e il tecnico livornese lo sa. Emerge poi il retroscena sull’interessamento che c’era stato anche per un altro campione d’Europa, che avrebbe potuto essere bianconero.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, colpo per il 2022: l’attaccante arriva gratis!

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, accordo trovato: sarà lui il nuovo numero uno

Retroscena Jorginho alla Juve, le parole dell’agente

Il retroscena non è relativo però all’attuale sessione di mercato, ma ai tempi in cui sulla panchina bianconera sedeva Sarri. Con lui, il toscano avrebbe voluto Jorginho, dopo le avventure al Napoli e al Chelsea, come spiegato a ‘Radio Bianconera’ da Joao Santos, agente del giocatore. “C’è stata una possibilità a quei tempi, Paratici aveva sondato il terreno”. Con lui, il centrocampo della Juve avrebbe tornato a essere stellare. Una pista purtroppo per i bianconeri finita nel dimenticatoio, ora è il momento di guardare avanti.