Calciomercato Inter, accordo trovato: sarà lui il nuovo numero uno

Calciomercato Inter, accordo trovato con il calciatore che difenderà i pali dei nerazzurri per la prossima stagione. Che colpo da parte dell’amministratore delegato del club, Beppe Marotta, che è riuscito ad anticipare la concorrenza delle altre squadre per il calciatore che è pronto ad avviare la sua nuova carriera calcistica in Italia

Calciomercato Inter sgarbo Juventus parametro zero 2022 Cuadrado
Beppe Marotta © Getty Images

L’Inter continua a pensare al futuro. Nonostante il calciomercato si sia concluso da qualche giorno, si pensa già a quello di gennaio o addirittura quello per il 2022. L’unica dolente per la squadra è il tasto portiere: Samir Handanovic non offre più quelle garanzie che riusciva a dare qualche anno fa. Ed è per questo motivo che la dirigenza si sta guardando attorno alla ricerca di un nuovo nome per difendere i pali del team.

In realtà se ne stanno facendo molti (non solo quelli italiani, si guarda anche la pista che porta all’estero). Pare che la società abbia già individuato e bloccato il numero uno per il prossimo anno. Un vero e proprio colpo di Marotta che ha anticipato la concorrenza delle rivali che avevano messo gli occhi su di lui.

LEGGI ANCHE >>> Inter, il futuro dell’attacco parla italiano: Marotta al lavoro per il 2022

Inter, preso Onana per il prossimo anno: se arrivasse a gennaio?

Andre Onana © Getty Images

Sarà Andre Onana il nuovo estremo difensore della squadra campione di Italia. Pare che Marotta abbia già trovato l’accordo con il calciatore per la prossima stagione. Arriverà a parametro zero, visto che il 30 giugno del 2022 il suo contratto scadrà con l’Ajax. Anche se può arrivare, direttamente dai ‘Lancieri’, già a gennaio.

LEGGI ANCHE >>> Derby di mercato tra Inter e Milan per il bomber a costo zero

A riportare questa indiscrezione di mercato è il quotidiano ‘Tuttosport‘ che parla di una accelerata della dirigenza nei confronti dell’entourage del calciatore. Ricordiamo che in questo momento l’atleta non può scendere in campo per “doping” (ha utilizzato una sostanza proibita).