Juventus, esonero Massimiliano Allegri: i possibili sostituti

Juventus, esonero per Massimiliano Allegri? La seconda avventura del tecnico livornese sulla panchina dei bianconeri non è iniziata per nulla nel modo giusto. Che la dirigenza stia già pensando ad un possibile cambio alla guida? Ecco i nomi dei possibili sostituti

Massimiliano Allegri © Getty Images

Non è stato per nulla un buon inizio quello di Massimiliano Allegri sulla panchina della Juventus. Dopo essersi preso due anni sabbatici il mister nativo di Livorno ha accettato con entusiasmo la chiamata del patron Andrea Agnelli per guidare la ‘Vecchia Signora’ dopo due anni di esperimenti (anche se qualche trofeo comunque è arrivato) con Maurizio Sarri e Andrea Pirlo. Nelle prime tre giornate di campionato la squadra ha raccolto solamente un punto, nel pareggio d’esordio contro l’Udinese.

Poi sono arrivate due sconfitte consecutive: una interna contro il neopromosso Empoli e l’ultima, ieri sera, contro il Napoli di Luciano Spalletti. Una sconfitta che ha fatto infuriare il mister, anche se davanti alle telecamere non l’ha data a vedere: negli spogliatoi, secondo quanto riferiscono alcuni media, ci sarebbe stato un litigio con il coach di Certaldo. Il bisticcio sarebbe andata per le lunghe, tanto è vero che li hanno dovuti separare perché stavano venendo quasi alle mani.

Tornando al campo, non è stato per nulla un buon inizio per Allegri. E’ vero che ieri mancavano tutti i sudamericani e che alcuni di loro sono infortunati. Non è da escludere che la dirigenza stia già pensando ad un cambio di marcia alla guida del team. Ecco i nomi dei possibili sostituti che possono entrare in corso.

LEGGI ANCHE >>> Napoli-Juventus, lite Allegri-Spalletti: i motivi

Juventus, esonero per Allegri? I nomi dei sostituti

Zinedine Zidane

Il sogno di Agnelli è sempre stato quello di portare sulla sua panchina, Zinedine Zidane. Quest’ultimo, dopo vari anni passati al Real Madrid, ha deciso di prendersi una pausa. Se dovesse arrivare qualche proposta importante, però, potrebbe pensare seriamente di ritornare in pista. Ricordiamo che il tecnico è stato una delle bandiere del club quando era un calciatore: con i bianconeri ha vinto anche il Pallone d’Oro. Attualmente non è più legato con i ‘Blancos’ e quindi potrebbe benissimo accordarsi con un’altra società.

LEGGI ANCHE >>> Terremoto Juventus, esonero Allegri: parole chiare

Senza dimenticare, inoltre, che c’è un altro ex e svincolato di lusso. Il nome porta a quello di Antonio Conte. Dopo l’esperienza con l’Inter il mister aspettava la chiamata proprio da parte del Real che non è arrivata, dopo il fallimento della trattativa con il Tottenham. Nella lista ci sono anche Paulo Fonseca, Andrè Villas-Boas e Lucien Favre (come nomi internazionali).

Difficile, però, ipotizzare un cambio alla guida: Agnelli vuole dare fiducia al suo tecnico anche per la prossima partita, quella che vedrà l’esordio in Champions League contro gli svedesi del Malmo. Sulla carta non dovrebbe esserci gara, ma il calcio è imprevedibile (basta chiedere alla Juve…).