Juve, Allegri ha scelto: tutto su Milinkovic-Savic, c’è il prezzo

La Juventus ha scelto il suo primo obiettivo di calciomercato per la prossima stagione e risponde al nome di Milinkovic-Savic. Il serbo è un pallino di Massimiliano Allegri che lo vorrebbe in bianconero.

Milinkovic-Savic Juventus
Milinkovic-Savic © Getty Images

Calciomercato Juventus, Milinkovic-Savic primo obiettivo

La Juventus piomba su Milinkovic-Savic e lo fa in modo concreto. Il giocatore è da sempre un pallino di Massimiliano Allegri che ha chiesto alla dirigenza l’acquisto del giocatore della Lazio. Lotito non è intenzionato a fare sconti per il proprio gioiello e si potrebbe chiudere intorno agli 80 milioni di euro. Una Lazio che ha bisogno di una cessione per far quadrare i conti e l’addio del serbo andrebbe a sistemare le casse dando anche la possibilità di tornare poi sul mercato per rinforzare la squadra a disposizione di Maurizio Sarri.

LEGGI ANCHE >>> TORINO SHOCK, BELOTTI VIA A ZERO

Juventus, per Milinkovic-Savic è necessaria una cessione

Anche la Juventus però, ha bisogno di una cessione per fare cassa e sistemare i conti in vista della prossima stagione prima di dare l’assalto ad un giocatore come Milinkovic-Savic. Da capire quella che è la situazione di Cristiano Ronaldo con il portoghese che potrebbe lasciare i bianconeri facendo respirare le casse, in difficoltà con l’ingente stipendio percepito dal 5 volte Pallone d’oro. Se il portoghese dovesse restare in bianconero anche la prossima stagione non è da escludere la partenza di Dybala, ancora lontano dal rinnovo del contratto.

LEGGI ANCHE >>> SABRINA SALERNO, CHE LIBIDINE: FOTO CON JERRI CALA’

Sul centrocampista serbo della Lazio c’è però anche la concorrenza del Liverpool, pronto a fare un’offerta per la stella del club di Lotito che cederà al miglior offerente nel momento in cui si raggiungerà la cifra richiesta per il cartellino del classe 1995.

Previous articleAddio Belotti, il Torino rischia grosso: può andare via a costo zero
Next articleGalles-Danimarca, voti e highlights