Italia, Mancini pensa alla follia playoff: 3 nuovi titolari per la qualificazione

Roberto Mancini è già al lavoro in vista di marzo: 3 nuovi titolari per la sua Italia? L’obiettivo è dare una scossa all’ambiente. Per le sfide contro Macedonia e Portogallo potrebbe esserci una vera e propria rivoluzione.

Mancini, rivoluzione per l'Italia
Mancini © LaPresse

Per ottenere il pass per Qatar 2022, serviranno qualità, impegno e fortuna. Roberto Mancini lo sa bene e per questo, già da adesso, è al lavoro per far sì che la sua Italia possa giungere pronta a marzo per il delicatissimo impegno dei play-off mondiali.

Dopo la delusione del doppio confronto con SvizzeraIrlanda del Nord, la Nazionale potrebbe presentare tante novità in vista dei decisivi impegni del 2022. Il Mancio starebbe valutando la possibilità di inserire 3 nuovi calciatori che possano, da subito, diventare titolari all’interno della squadra azzurra, dando una scossa a un ambiente che pare ancora appagato dopo il trionfo a Euro 2020.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> DAZN, la novità che cambia tutto: l’annuncio ufficiale

Mancini pronto a cambiare l’Italia: 3 nuovi titolari per marzo?

Italia-Spagna © Getty Images

Sembrerebbero poter aggregarsi al gruppo azzurro, in vista di marzo, 3 calciatori di assoluto livello. Roger Ibanez, difensore brasiliano di nascita ma con passaporto italiano, della cui situazione vi abbiamo già parlato nelle scorse settimaneMatteo Politano, esterno d’attacco del Napoli pronto a rientrare nel giro azzurro dopo diversi mesi di assenza e infine Lorenzo Lucca, giovane bomber di proprietà del Pisa di cui si fa un gran parlare da diversi mesi.

Con questi 3 rinforzi, uno per il reparto arretrato, uno per le corsie esterne e uno per il centrattacco, Mancini potrebbe cercare di dare nuova verve alla nazionale maggiore, apparsa abulica nelle ultime uscite.

La palla adesso passa al CT: deciderà di affidarsi davvero a queste forze fresche oppure si fiderà del gruppo che lo ha portato a diventare il tecnico campione d’Europa in carica?

Previous articleGodin ha deciso, fuga da Cagliari: va a giocarsi lo scudetto in Serie A
Next articleMilan: scelto il post Pioli, Maldini non ha alcun dubbio