Inter, scelta a sorpresa per il sostituto di Handanovic: colpo in porta

Calciomercato Inter, nuovo nome per la porta dei nerazzurri in questa finestra di mercato. L’idea è quella di sostituire il capitano Samir Handanovic. Ecco chi ha scelto la dirigenza

Handanovic Inter Radu
Samir Handanovic © Getty Images

Ieri si è svolta la prima amichevole stagionale dell’Inter. Un test per vedere a che punto è il livello fisico dei calciatori nerazzurri. Simone Inzaghi, dopo il primo tempo abbastanza deludente, ha avuto ottime risposte da chi è subentrato. Contro il Lugano è terminata 2-2, poi sfida vinta ai rigori dalla squadra campione di Italia.

Il risultato, però, poco importa. L’importante, per il mister piacentino, sono i progressi della squadra dopo i primi giorni di ritiro. Concentriamoci sul ruolo del portiere: nelle ultime settimane si sono fatti tanti nomi per il post Handanovic. Quello di Juan Musso che si è trasferito in Lombardia e ha scelto il nerazzurro, ma per giocare con l’Atalanta.

Il capitano sloveno, 36 anni già compiuti, potrebbe anche accomodarsi in panchina. Chi al suo posto? 

LEGGI ANCHE >>> Sfida infuocata tra Juventus, Inter e Roma: ultimatum ma vuole l’Italia

Inter, sarà Radu il titolare della prossima stagione?

Ionut Radu © Getty Images

Può essere Ionut Radu il titolare dell’Inter per questa stagione. Entrato a trenta minuti dalla fine nel match pareggiato contro gli svizzeri, ha ben impressionato il suo allenatore. Specialmente dagli undici metri quando ha neutralizzato due tiri degli avversari consentendo la vittoria alla sua squadra.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, che affare col club di A: si chiude

Il portiere rumeno, ex tra le altre di Genoa e Parma, vuole avere la certezza di giocare dal primo minuto ogni volta. Le richieste di mercato, per lui, di certo non mancano. Dalla Liga fanno sapere che la Real Sociedad è pronto ad affidargli le chiavi della porta.

 

 

Previous articleDal Real Madrid in Serie A | Sfida Inter-Juve
Next articleLukaku e la passione per le auto | Garage da sogno per il belga