Inter, salta la cessione: Marotta rivede i suoi piani

Niente accordo tra Inter e Sporting Lisbona: Joao Mario deluso. Marotta deve rivedere i piani. Pastorello cerca soluzioni

Riscatto Joao Mario Sporting Lisbona
Joao Mario ai tempi della sua militanza all’Inter © Getty Images

Saltato l’accordo tra Inter e Joao Mario per la cessione del centrocampista portoghese. L’affare sembrava concluso fino a poche ore fa. Poi dal Portogallo è arrivata la doccia gelata. L’Inter, alle prese con le cessioni per sistemare i conti, aveva impostato il discorso con lo Sporting Lisbona, squadra dove Joao Mario intende trasferirsi. Il portoghese non si è mai ambientato sul serio nel calcio italiano e all’Inter mentre in Portogallo è una stella. L’intesa trovata era sui 7,5 milioni, una via di mezzo rispetto alle differenze tra domanda ed offerta iniziale. L’Inter, infatti, chiedeva 10 milioni, i portoghesi ne offrivano 5. A 7,5 sembrava un discorso positivo e accettabile per tutti. Dopo un’intesa che avrebbe dovuto portare lo Sporting a presentare una proposta formale di 7,5 milioni di euro, in casa Inter hanno ricevuto solo l’intenzione dei biancoverdi di pagare complessivamente 5 milioni di euro per il passaggio del nazionale portoghese. Un nulla di fatto, in sostanza.

Inter, saltato Joao Mario

L’Inter non ha accettato e il giocatore ha dato ordine all’agente Federico Pastorello di cercare altre alternative sul mercato. Eppure, l’accordo sembra poter saltare definitivamente, anzi. Lo Sporting continua a voler ingaggiare Joao Mário e l’Inter resta aperta al dialogo, così come il centrocampista intende vestire i biancoverdi.

Leggi anche > Juve, il primo obiettivo è una punta

Tuttavia, il giocatore è rimasto deluso e se fino ad oggi ha messo i biancoverdi in cima alle preferenze per proseguire la sua carriera, ora è aperto a sentire anche altre possibilità. Joao Mario non ha sentito corrisposta la sua stessa volontà di giocare nello Sporting proprio nella società.

Leggi anche > Inter, irrompe Abramovich

L’Inter, in ogni caso, ha necessità di cedere e di incassare una certa somma, oltre ad avere la volontà di liberarsi dell’importante ingaggio del giocatore. Marotta, però, dovrà cambiare i suoi piani se lo Sporting continua a non accettare un compromesso.
Joao Mario
Joao Mario © Getty Images