Futuro Bernardeschi, può lasciare la Juventus: 4 opzioni in Serie A

Futuro Bernardeschi, via dalla Juventus per ritornare ad essere un giocatore decisivo: l’ex Fiorentina può rilanciarsi in Serie A, 4 le opzioni

Bernardeschi © Getty Images

É innegabile come il suo nome abbia creato diverse discussioni tra i tifosi della Juventus e della nazionale. Spesso deriso per la sua discontinuità e i suoi errori soprattutto nell’ultimo anno in bianconero, Bernardeschi si è preso una bella rivincita risultando determinante nei rigori contro Spagna e Inghilterra. Gettato nella mischia da Mancini che ha creduto in lui sino all fine nonostante le critiche feroci e lo stupore generale, Bernardeschi si è fatto trovare pronto nel momento del bisogno e in un contesto a lui maggiormente funzionale per caratteristiche tecniche. Per questo l’ex viola dovrebbe capire che probabilmente è arrivato il momento di lasciare Torino per giocare con continuità altrove in una piazza che possa ritagliargli un ruolo su misura per poter finalmente esplodere. Utilizzato spesso come esterno d’attacco ma trequartista d’origine, sono ben 4 le opzioni in Serie A che potrebbero dargli la giusta vetrina nazionale ed internazionale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ——–>>> Juventus, Paratici tenta lo sgarbo ai bianconeri: lo vuole al Tottenham

Futuro Bernardeschi, si alla cessione

Nella Juventus di Allegri non troverà spazio da titolare e probabilmente verrà impiegato in un ruolo che non ama particolarmente; molto dipenderà da come vorrà giocare Allegri ma di sicuro il suo non sarà un ruolo da protagonista nella nuova Juventus. Per questo il suo addio è probabilissimo. Valutato circa 25 milioni di euro, Berna può vantare diversi estimatori nel campionato italiano: il Milan può dargli quella chance importante in campionato e in coppa, così come la Lazio, seppur con progetti e modi di giocare differenti. Nel Milan ricoprirebbe quel ruolo di trequartista a lui tanto caro in passato, seppur Pioli lo utilizzerebbe come esterno d’attacco ma con consegne diverse rispetto a Sarri. Dunque, trequartista-esterno con Pioli nel 4-2-3-1 ed esterno d’attacco con Sarri nel 4-3-3, quest’ultima ipotesi decisamente più intrigante poiché il tecnico toscano valorizza a massimo i propri esterni d’attacco. Da non sottovalutare anche l’ipotesi Napoli: con Spalletti può esaltarsi proprio come trequartista alle spalle della punta, visto che gli esterni sono già occupati e non troverebbe spazio in quei settori. Come ultima opzione, un ritorno romantico alla Fiorentina che ha bisogno di riassaporare entusiasmo e voglia di sognare: seppur il suo passaggio in bianconero ha creato qualche disagio, il ritorno del figlior prodigo sarebbe una manna per una piazza come Firenze che ha bisogno di giocatori del genere per ripartire con slancio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ———->>> Juventus, Vlahovic dice no: nuova avventura in Spagna per l’attaccante

Previous articleItalia campione, il retroscena: un giocatore assente alla festa
Next articleCalciomercato Juventus, Allegri guida il triplo colpo da urlo