Che fine ha fatto il ‘nuovo Ronaldo’ che piaceva al Milan

Le vie del calciomercato sono infinite e spesso e volentieri vengono accostati alle squadre italiani calciatori giovani in rampa di lancio. Prometteva bene la carriera di Anwar El Ghazi uno dei tanti ‘nuovi Cristiano Ronaldo’

El Ghazi (©Getty Images)

Cristiano Ronaldo è senza ombra di dubbio uno dei migliori calciatori della storia ed inevitabilmente è già divenuto da tempo modello da seguire sia dal punto di vista strettamente tecnico che da quello della componente professionale. CR7 infatti è stato spesso e volentieri prima di tutto un atleta e professionista impeccabile, due componenti che gli stanno permettendo di giocare ancora oggi ai massimi livelli. Tanti sono i giovani talenti che col passare degli anni per movenze ed inclinazioni di pensiero sono stati accostati al fenomeno di Funchal, ma che al contempo non sono mai riusciti a raggiungere poi il valore del mitologico portoghese. Tra i ‘nuovi Ronaldo’ più in voga qualche anno fa c’era Anwar El Ghazi, ala olandese classe 1995 che prometteva grandi cose ai tempi dell‘Ajax.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, Allegri torna da “paperone”: stipendio con cifre da capogiro!

LEGGI ANCHE >>> Bomber in vendita dalla Premier League, occasione in Serie A

Da ‘nuovo Ronaldo’ alla Premier League: la parabola di El Ghazi

Cresciuto nelle giovanili di Feyenoord, Sparta ed Ajax il classe 1995 ha saputo imporsi proprio in patria in tenera età, attirando su di se l’attenzione di diversi top club europei proprio grazie a quelle movenze rapide e potenti accompagnate da un corpo a 189 cm che tanto nel complesso somigliavano a quelle del primissimo Cristiano Ronaldo.

Piede destro che gioca a sinistra per rientrare in dribbling e calciare di prepotenza: un movimento che tanto ricordava proprio quello di CR7 e che ha fatto ben presto gridare al nuovo grande fenomeno. El Ghazi fu quindi accostati a diversi club, tra cui anche italiani come Napoli, Lazio e soprattutto Milan per cui se ne parlò con grande insistenza. Col passare degli anni però l’etichetta di nuovo Ronaldo ha cominciato a pesare e i risultati non sempre sono stati memorabili. Male a Lille e non esaltante nei primi anni di Premier all’Aston Villa, El Ghazi solamente nell’ultima stagione ha trovato la quadra mettendo anche a segno 10 reti in 28 presenze e rilanciando la sua immagine anche in ottica mercato. Non sarà diventato il ‘nuovo Ronaldo’, ma il talento olandese ha ancora qualcosa da dimostrare

Previous articleCalciomercato Inter, sta per arrivare il sostituto di Young: l’agente conferma
Next articleValentino Rossi decisione shock | Annuncio definitivo!