Home Calciomercato Donnarumma in prestito un anno in Serie A, Milan tradito

Donnarumma in prestito un anno in Serie A, Milan tradito

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:22
CONDIVIDI

Gianluigi Donnarumma è ad un passo dall’ufficializzare il suo passaggio al PSG a parametro zero. La squadra francese ha colto l’occasione di mercato offrendo un contratto quinquennale al portiere della nazionale italiana. Il giocatore però potrebbe essere ceduto per un anno in prestito alla Roma.

Donnarumma Roma
Donnarumma © Getty Images

Calciomercato, possibile prestito per Donnarumma

Dopo l’addio al Milan consumatosi di fatto con l’arrivo di Maignan, Gianluigi Donnarumma è pronto ad una nuova avventura per la sua carriera con il PSG che ha fatto l’offerta migliore al ragazzo, pronto a firmare il contratto. Un accordo di cinque anni per il classe 1999 che però non sarebbe certo di disputare da subito il campionato con la maglia del club transalpino. Per l’ormai ex rossonero potrebbe prospettarsi una cessione in prestito per un anno con Keylor Navas che resterebbe il titolare della formazione di Pochettino.

LEGGI ANCHE >>> MILAN, LA PUNTA ARRIVA DAL DORTMUND

Mourinho Donnarumma
Mourinho © Getty Images

Futuro Donnarumma, Roma favorita

La Roma, alla ricerca di un portiere di livello internazionale da regalare a José Mourinho, starebbe valutando di risolvere il problema per un anno chiedendo proprio l’estremo difensore al PSG in prestito per un anno. I giallorossi avrebbero così tra i pali uno dei migliori portieri in circolazione al mondo per una stagione, mentre i francesi non dovrebbero vivere il dualismo per una maglia da titolare, lasciando lavorare al meglio l’ex Real Madrid. Il PSG starebbe quindi valutando la possibilità di non portare subito il giocatore a Parigi, lasciandolo un altro anno in Italia.

LEGGI ANCHE >>> LUCIA JAVORCEKOVA, IL LATO B BUCA LO SCHERMO

Per i tifosi rossoneri si tratterebbe di un ulteriore smacco da parte del portiere che, dopo non aver accettato la proposta di rinnovo avanzata dal club meneghino, andrebbe a vestire la maglia di un club rivale nello stesso campionato per un anno. Nel frattempo si attende l’ufficialità del suo passaggio al PSG che gli permetterebbe di guadagnare circa 11 milioni di euro l’anno più bonus.