Dazn, ancora polemiche: la furia degli spettatori per ‘Zona gol’

Ancora non convince la modalità di trasmissione di Dazn dopo i problemi delle prime giornate, l’emittente nel mirino per il canale ‘Zona gol’.

Diletta Leotta DAZN
Diletta Leotta © Getty Images

DAZN, ancora non ci siamo: quante proteste

Dopo i disservizi delle prime due giornate di campionato, ancora problemi per DAZN. L’emittente streaming sta cercando, gradualmente, di risolvere le incertezze in termini di qualità della trasmissione e di servizio proposto, ma ci sono ancora delle contestazioni da parte degli utenti. Dopo l’avvio di campionato ad agosto, l’emittente aveva annunciato che avrebbe proposto il canale ‘Zona Gol‘, per permettere la visione di più partite in contemporanea.

LEGGI ANCHE >>> Elisabetta Canalis, VIDEO in intimo da capogiro: “Ma in che senso hai 43 anni?”

LEGGI ANCHE >>> Juventus, esonero Massimiliano Allegri: i possibili sostituti

Il canale, alla fine, è stato predisposto, ma è stato possibile vederlo sulla home dell’applicazione, da pc e tv, soltanto dopo alcuni minuti dal via delle gare domenicali delle 15. C’è inoltre chi lamenta ancora una scarsa qualità della trasmissione video e chi contesta la modalità del programma, con una voce fuori campo che coordina gli stacchi di regia tra un campo e l’altro. Su Twitter le proteste, veementi, non mancano. “Ridateci Direttagol su Sky“, scrive più di qualcuno. Altri urlano alla truffa e ai ‘dilettanti allo sbaraglio’. L’inizio della rivoluzione del calcio in streaming non è memorabile, per usare un eufemismo.