Dalot, il ritorno in Italia è servito: tradimento al Milan

A volte ritornato. Si tratta proprio di Diogo Dalot che, nel suo unico anno in rossonero, non ha ben impressionato sia la società che i tifosi. Dopo una possibile permanenza nel club, però, è stato deciso per il suo ritorno allo United

A quanto pare questi potrebbero essere gli ultimi mesi con i ‘Red Devils‘ visto che la dirigenza inglese ha in mente altri programmi nel futuro dove il suo nome non è stato assolutamente menzionato. Ed è per questo motivo che si sta pensando ad un clamoroso ritorno in Serie A dove è entrato nel mirino proprio del club rivale rossonero. Questi ultimi si sentono traditi dal calciatore che è pronto a sposare il progetto del team.

Diogo Dalot © LaPresse

Dalot, ritorno di fiamma in Italia?

Fino a questo momento della stagione ha giocato diciassette incontri con la maglia del Manchester United (considerando tutte le competizioni in cui gli inglesi sono coinvolti). Il suo rendimento non è stato assolutamente scarso visto che è stato impiegato sia dall’ex allenatore Ole Gunnar Solskjaer che da quello attuale Ralf Rangnick. Nonostante il ritorno nella casa base, dopo il prestito al Milan della passata stagione, il suo tempo con i ‘Red Devils‘ sembra giunto al termine. Difficile, ma non impossibile, una sua permanenza nel club inglese. A meno di clamorosi colpi di scena la società sta pensando di fare cassa ed è pronta a cedere definitivamente il calciatore. Niente più prestiti o altro, ma addio.

LEGGI ANCHE >>> Conti, toccata e fuga a Genova? Altra chance in una big, Milan tradito

Dalot, che sgarro ai rossoneri: vicino il suo ritorno nel club rivale

Diogo Dalot (Ansa Foto)

Un ritorno che non si verificherà tra le fila del Milan. Anzi, proprio per il ‘Diavolo‘ arriva una brutta notizia visto che il nazionale portoghese potrebbe andare a finire nel club rivale dei rossoneri. Ricordiamo che già in passato si era parlato di un suo possibile ritorno nella nostra Serie A. In parte accadrà, ma con un’altra maglia. Dove? Il calciatore piace, e non poco, proprio all’Inter che vuole farla “pagare” ai cugini della sconfitta nel derby di pochi giorni fa.

LEGGI ANCHE >>> Milan spiazzato e innervosito: Maldini lo riporta alla base

Simone Inzaghi per la fascia destra, proprio come vice Denzel Dumfries, potrebbe puntare sul classe ’99 (nel caso in cui Matteo Darmian dovesse partire per andare altrove). Non è assolutamente una idea ed ipotesi da scartare visto che alla Pinetina si potrebbe ben presto parlare di lui e che tra qualche mese si potrebbe avviare una vera e propria trattativa per portarlo nuovamente in Italia dove non ha espresso tutte le sue potenzialità. Una trattativa difficile visto che lo United non intende regalarlo, ma non impossibile.

 

Impostazioni privacy