Calciomercato Juventus, addio Chiellini nel 2022: scelto l’erede

La prossima estate la Juventus dovrebbe andare dritta su un nuovo centrale difensivo vista l’età avanzata di Chiellini e Bonucci. Proprio il capitano dell’Italia fornisce un utile suggerimento 

Chiellini Akanji
Giorgio Chiellini ©Getty Images

Massimiliano Allegri sta provando a trovare la quadra per la sua nuova Juventus, e dovrà farlo a partire dal rendimento della difesa, che ha incassato tre reti nelle prime due giornate da compagini come Udinese ed Empoli. Indubbio che qualcosa vada registrato in un reparto, che tra i centrali, vede Chiellini, Bonucci e de Ligt in tre per due posti, con Rugani a fare da quarto. Età e acciacchi fisici condizionano rendimento ed impiego soprattutto del capitano che ha peraltro siglato un biennale nei mesi scorsi. Ciononostante la Juventus è a caccia di un erede dello stesso Chiellini, che possa svecchiare e potenziare la retroguardia per il prossimo futuro.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, colpo per il 2022: l’attaccante arriva gratis!

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, accordo trovato: sarà lui il nuovo numero uno

Calciomercato Juventus, Akanji per il futuro: l’erede di Chiellini

Chiellini nonostante tutto, al netto di infortuni, ha comunque un livello molto alto come dimostrato in Nazionale. Proprio a margine della sfida contro la Svizzera il capitano azzurro ha fatto una vera e propria ‘investitura’ a Manuel Akanji, centrale del Borussia Dortmund che piace tanto a Chiellini ma anche ai bianconeri: “Mi ha sempre incuriosito Akanji, ha ancora qualcosa in più da dare e secondo me sta arrivando all’età giusta per la consacrazione. – ha detto a ‘RSI’ Però deve fare quell’ultimo salto. Per la Juve? Tanto io smetto. Quindi se vuole poi un posto libero c’è, tra poco… (ride, ndr)”.

Un autentico attestato di stima quello di Chiellini che potrebbe anche aver indicato il proprio erede per il futuro della difesa della Juventus, che qualcosa in questo senso la prossima estate dovrà farlo. Akanji potrebbe quindi rappresentare il colpo giusto visti i suoi 26 anni, il talento in ascesa ed anche l’esperienza internazionale già accumulata. Il valore di mercato si aggira sui 30 milioni di euro, ma con il contratto in scadenza a giugno 2023, la prossima estate, i tempi potrebbero essere maturi per provare un assalto con lo ‘sconto’.