Cessione Hakimi, secco no dell’Inter al Chelsea: proposti 2 giocatori

. Cessione Hakimi, secco no dell’Inter al Chelsea: proposti 2 giocatori

Inter salta Emerson dopo Hakimi arriva Kostic
Achraf Hakimi © Getty Images

In casa Inter c’è fermento per quanto riguarda la situazione relativa alla cessione di Hakimi. L’Inter deve vendere ma non ha intenzione di svendere, cedendo i propri big solo per offerte consone alle necessità dei nerazzurri. La prova è l’indiscrezione lanciata da ‘La Gazzetta dello Sport’ che ha riferito del secco no al Chelsea: i ‘blues’ avevano offerto Davide Zappacosta e Andreas Christensen, due profili che sembravano graditi alla dirigenza che ha rifiutato perché vuole solo cash. Non è stata comunque una chiusura ufficiale alla cessione: la conferma è arrivata attraverso i colloqui emersi questo pomeriggio con l’entourage di Emerson Royal del Barcellona, probabilmente la prima scelta per età e caratteristiche per sostituire il fortissimo marocchino. L’intenzione dell’Inter sembra essere quella di accelerare la cessione solo dopo aver definito costi e sostituto: in quel caso, complici le problematiche di bilancio, si saprà quanto effettivamente si potrà spingere Marotta nel respingere le insistenti richiesti di Chelsea e Psg.

Intanto è tornato a Milano Lazaro, reduce dal doppio prestito al Newcastle e ‘Gladbach negli ultimi due anni. Si metterà a disposizione di Inzaghi che potrebbe anche tenerlo come potenziale alternativa sulla destra. L’austriaco ha ancora 3 anni di contratto e molto dipenderà anche dall’Europeo che disputerà: in caso di nuova cessione, può tornare in Germania visto che interessa all’Eintracht Francoforte.

LEGGI ANCHE >>> Il Milan alza l’offerta per l’esterno offensivo: c’è il sì del giocatore

Cessione Hakimi, secco no dell’Inter al Chelsea: proposti 2 giocatori

E proprio Lazaro potrebbe giocare un ruolo fondamentale per arrivare a Filip Kostic: secondo Sky Deutschland sbarcherà a Milano per 20 milioni di euro, cifra che sarebbe già stata concordata tra le due società. Nel caso in cui l’operazione andasse in porto, i nerazzurri potrebbero cedere proprio Lazaro come sostituto e parziale contropartita tecnica per abbassare l’esborso cash. Se arrivasse, ci sarebbe la rinuncia forzata ad Emerson Palmieri, con Dimarco o addirittura Ashley Young come vice: sembra infatti che l’inglese possa rimanere anche con una diminuzione dell’ingaggio.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, spunta il nome a sorpresa per la porta: da una rivale

Nonostante l’accordo ormai imminente con Cordaz, secondo TMW l’Inter avrebbe accelerato a sorpresa per Silvestri del Verona: il portiere, sondato da diverse big, potrebbe clamorosamente sbarcare a Milano come vice-Handanovic per soli 5 milioni di euro, essendo in scadenza tra un anno.