L’affare è da capogiro: Cavani in Serie A, affondo decisivo

Calciomercato, aria di addio per Edinson Cavani che sta seriamente pensando di lasciare la Premier League poiché oramai chiuso da Cristiano Ronaldo. Nonostante i suoi 34 (quasi 35) anni vuole ancora dire la sua. Prima di una possibile chiusura a casa (Uruguay) o in America, il calciatore può assaporare ancora una volta il sapore dell’Italia

L’arrivo (anzi, il ritorno) di Cristiano Ronaldo al Manchester United non ha dato per nulla l’esito sperato. La squadra, inizialmente, era partita anche forte a livelli di risultati poi il rendimento è decisamente calato. Tanto è vero che, a farne le spese, è stato il tecnico Ole Gunnar Solskjaer che è stato mandato a casa sua. Al suo posto è stato chiamato il tedesco Ralf Rangnick (una vecchia conoscenza del Milan visto che doveva diventare il nuovo manager dei rossoneri anni fa). Nemmeno con quest’ultimo le cose stanno andando bene e la squadra ne sta risentendo.

Edinson Cavani (LaPresse)

Cavani, Ronaldo si è preso la scena: addio United?

Attualmente in Premier occupano la settima posizione, un qualcosa che nessuno mai si sarebbe immaginato visto che nell’ultima campagna acquisti hanno davvero speso molto. L’arrivo del fuoriclasse portoghese, come riportato in precedenza, ha fatto venire ad alcuni il “muso lungo”. Tra questi c’è anche Edinson Cavani che si aspettava più spazio e non di partire quasi sempre dalla panchina e giocare gli ultimi scampoli di gara.

LEGGI ANCHE >>> Torna in Serie A dalla Premier League, l’Inter sogna in estate

Serie A, torna Cavani? La Juventus tenta il colpaccio…

Edinson Cavani (LaPresse)

Fino a questo momento della stagione, considerando tutte le competizioni in cui il club è attualmente impegnato, l’uruguagio è sceso in campo solamente in 13 occasioni segnando solamente 2 gol. Troppo poco per un atleta che ha fatto innamorare una città intera come Napoli e Parigi dove era considerato un vero e proprio idolo dei tifosi. Ci ha provato anche in Inghilterra, alla sua prima esperienza, ma le cose non sono andate come prevedeva. Ed è per questo motivo che, oramai chiuso dall’ex bianconero e da altri calciatori in rampa di lancio, potrebbe decidere seriamente di ritornare in Italia.

LEGGI ANCHE >>> Bomber in uscita dalla Premier League: occasionissima per Juventus, Inter e Milan!

Non al Napoli visto che la politica di De Laurentiis è molto chiara: dai 29 anni in su difficile che qualcuno approdi in Campania. Anche perché, nonostante tutto, il calciatore continua a percepire un ingaggio sempre importante. Dove? Alla Juventus. A Torino, in realtà, lo stavano aspettando già nella sessione estiva, proprio per il fatto che non avrebbe avuto molto spazio grazie all’arrivo del 36enne. Proprio il reparto offensivo della ‘Vecchia Signora’ deve essere assolutamente rinforzato, visto che le voci di un possibile addio sia di Morata (Barcellona) che Dybala (in scadenza) sono sempre più insistenti.

Previous articleOrmai è deciso, chances finite: addio Juve, cessione ad ore
Next articleGol e addio: Orsolini va a giocarsi la Champions in Serie A