Calciomercato Roma, Kumbulla non convince: Mou pesca in Liga

Calciomercato Roma, Kumbulla non convince lo ‘Special One’ che a gennaio vuole un rinforzo in difesa: il manager portoghese pronto a pescare in Liga.

L’inizio di stagione della Roma aveva fatto sognare tutti i tifosi giallorossi: a partire dalle qualificazioni per la Uefa Conference League fino ad arrivare alla prime partite di campionato dove hanno raccolto solamente risultati utili consecutivi. Poi il crollo con prestazioni al di sotto della sufficienza. Difficile dimenticare tre episodi chiave: le sconfitte contro Lazio e Milan in Serie A ed il pesante ko, in trasferta, contro il Bodo/Glimt.

Marash Kumbulla © Getty Images

Alcuni calciatori sono stati messi nel mirino sia dai supporters dei “lupacchiotti” che dallo stesso allenatore che li ha puniti mandandoli in tribuna. Tra questi spunta il nome di Marash Kumbulla. Il centrale kosovaro, da quando è arrivato lo scorso anno nella Capitale, non ha del tutto convinto gli addetti ai lavori. Non ha saputo ripetere le stesse prove offerte con la maglia dell’Hellas Verona. Non è da escludere una sua possibile partenza oppure il fatto che venga considerato una riserva fino alla fine della stagione. Nel frattempo il tecnico sta pressando la dirigenza affinché a gennaio arrivi un nuovo centrale.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, si pesca in casa Roma: giallorossi gelati

Calciomercato Roma, obiettivo Umtiti

Samuel Umtiti © Getty Images

Il nome nuovo per la difesa dei giallorossi porta a quello di Samuel Umtiti. Di sicuro affidamento e, di certo, non l’ultimo degli arrivati al Barcellona. Anche se in blaugrana non sta vivendo per nulla un bel periodo visto che con Koeman non ha collezionato neanche un minuto fino ad ora, né in campionato e nemmeno in Champions League.

LEGGI ANCHE >>>Voti Venezia-Roma 3-2, tabellino e highlights

Il calciatore, ovviamente, vuole il suo spazio ed è disposto ad andarsene anche dalla Spagna pur di giocare. La Roma ci pensa, ma il cartellino dell’atleta parla chiaro: ci vogliono almeno 15 milioni di euro per acquistarlo. Difficile l’ipotesi di un prestito secco.