“Controproducente” al Milan, la porta è aperta: addio in estate

La corsa scudetto si infiamma per un Milan che avrà bisogno dell’apporto da parte di tutti. Pioli prova a dar fondo alla propria rosa ma c’è qualcuno che sta rendendo al di sotto delle proprie possibilità. Anche il mercato potrebbe cambiare. 

Corsa al titolo sempre più serrata in vetta alla classifica di Serie A con Milan, Inter e Napoli a fare l’andatura infiammando la contesa. Servirà dunque un deciso apporto di tutto l’organico a Pioli per tenere il passo giusto fino alla fine.

Rebic resta o va via?
Stefano Pioli ©LaPresse

Milan, i due volti di Ante Rebic: decisivo o controproducente?

Nelle ultime settimane c’è stato un calo di rendimento e risultati da parte di tutte e tre le big a caccia del titolo. Il Milan per esempio non è riuscito a battere in rapida successione ne la Salernitana ne tantomeno l’Udinese in casa. Due pareggi che stoppano la corsa di Leao e soci che hanno bisogno di ritrovare il successo. Servirà il contributo dell’intera rosa, ed anche di chi come Ante Rebic fin qui ha giocato poco ed al di sotto delle aspettative.

LEGGI ANCHE >>> Diletta Leotta infiamma il weekend, che canottiera: zoom necessario

I numeri sono in calo rispetto ad un anno fa, ed in generale i troppi infortuni subiti ne hanno condizionato la continuità di impiego e rendimento. Recentemente è tornato, ma in uno stato di forma psicofisica non ottimale, al netto del gol messo a segno a Salerno. Contro l’Udinese infatti ha messo in scena una prestazione disastrosa in meno di mezz’ora di gioco al posto di Giroud.

Calciomercato Milan, tifosi spaccati su Rebic: in estate potrebbe anche aprirsi la porta

Rebic resta o va via?
Rebic © LaPresse

Rebic è apparso distratto e poco concentrato, ed in generale ancora fuori forma. Uno stato che se non cambiato alla svelta nella fase finale della stagione potrebbe anche portare ad un cambio di strategie. Il Milan infatti quest’anno l’ha avuto poco e male, e non è da escludere che il croato in estate possa anche cambiare squadra, qualora i rossoneri decidessero di cederlo e monetizzare.

LEGGI ANCHE >>> Elisabetta Canalis, minigonna vertiginosa: “Come te, nessuna” – FOTO

I tifosi intanto non sono contenti del suo atteggiamento: “Comunque Rebic sta diventando troppo controproducente, speravo che si rendesse utile in questo girone di ritorno, magari gli manca ritmo partita, può darsi, ma l’atteggiamento che ha avuto in campo in queste ultime due partite è da arresto”, “Vado a dormire, chiedendomi che prestazione ci regalerà alla prossima Ante Rebic. Uno dei giocatori più instabili di cui abbia memoria, non sai mai cosa aspettarti, non sai se ridere o piangere. Guardando le prestazioni come minimo o fa un poker o si auto-espelle”, “Rebic questa stagione l’aveva iniziata anche molto bene, in controtendenza col passato. Poi fra infortuni e ricadute ha finito per perdere punti nelle gerarchie. Appunto dico che deve riattaccare la spina, se vuole riprendersi il posto“, “Rebic è milionario, io non riesco a concepire la cosa”, “Rebic abbastanza imbarazzante ieri, Saele era l’unico che correva a mille, almeno ci provava”, “Rebic??? Dai per favore è imbarazzante!!!”. 

Impostazioni privacy