Calciomercato Milan, Kjaer ko: l’infortunio cambia le strategie

In casa Milan c’è felicità per il ritorno alla vittoria in campionato ottenuto sul campo del Genoa ma anche apprensione per l’infortunio di Kjaer. Il ko del danese potrebbe cambiare le strategie di calciomercato dei rossoneri che potrebbero dover tornare alla ricerca di un centrale.

https://www.youtube.com/watch?v=SNlP1Yv1jVA&ab_channel=OneMediaVideo

Nel caso in cui lo stop dell’ex Atalanta dovesse essere lungo, verrebbe innanzitutto bloccata la cessione di Gabbia che sembrava destinato ad un prestito per la seconda parte di stagione. Possibile anche la ricerca di un centrale di esperienza che possa completare il reparto che può contare anche sull’adattamento di Kalulu.

Infortunio Kjaer, cambia il mercato
Kjaer © LaPresse

Infortunio Kjaer, Milan in apprensione

Non arrivano buone notizie in casa Milan riguardanti l’infortunio di Simon Kjaer. Il difensore danese è uscito dopo pochi secondi dal campo di gioco nella partita contro il Genoa. Il giocatore si è recato stamattina a Milano per le visite mediche con un vistoso tutore e le stampelle, facendo fatica a poggiare la gamba infortunata. Certa la fine del 2021 per il centrale difensivo che si troverà a dover saltare partite decisive come quelle contro l’Atletico Madrid ed il Napoli.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, gelo Dybala: la situazione

Calciomercato Milan, obiettivo rinforzo in difesa

Il ko del giocatore danese porta Maldini e Massara ad essere vigili sul calciomercato. Nei giorni scorsi si era parlato di una cessione in prestito di Gabbia per farlo maturare, ma appare difficile a questo punto che il classe 1999 possa lasciare Milanello. Probabile anche che la dirigenza possa provare a completare la rosa con un nuovo innesto nel caso in cui lo stop del numero 24 rossonero dovesse superare i due mesi. Nel mirino della dirigenza rossonera c’è da tempo Bremer del Torino ma difficilmente i granata lo lasceranno partire a stagione in corso.

LEGGI ANCHE >>> Esonero in Serie A, sconfitta decisiva: ultima possibilità

Possibile che il club meneghino possa ripiegare su una soluzione di esperienza per cercare di portare anche carisma alla squadra di Pioli.

Impostazioni privacy