Calciomercato Milan, futuro Ibrahimovic: decisione presa

Sarebbe già stata presa una decisione riguardo il futuro di Zlatan Ibrahimovic: scopriamo di cosa si tratta nel dettaglio.

Calciomercato Milan futuro Ibrahimovic decisione presa dirigenza
Zlatan Ibrahimovic © Getty Images

Zlatan Ibrahimovic, con i 485 gol e 196 assist realizzati in carriera, è attualmente uno dei giocatori più prolifici in attività, e a 40 anni appena compiuti, sembra pronto, nonostante i frequenti problemi fisici, a vivere l’ennesima stagione da protagonista con il suo Milan.

Questi guai fisici però si stanno rivelando più seri del previsto, e ad oggi il centravanti svedese è riuscito a scendere in campo per soli 30 minuti sugli 810 disponibili, riuscendo nonostante ciò a segnare anche una rete. Il contratto del classe ’81, che percepisce ben 7 milioni di euro a stagione, è in scadenza nel 2022, ma ci sarebbe già la decisione per il suo futuro

LEGGI ANCHE >>> Milan, rivincita dei tifosi sull’Inter: “Che vi aspettavate”

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, ha rotto con Allegri: scambio col Milan

Milan, decisione presa sul futuro di Ibrahimovic: la dirigenza lo aspetta

Calciomercato Milan futuro Ibrahimovic decisione presa dirigenza
Ibrahimovic e Maldini © Getty Images

Zlatan Ibrahimovic, dopo una lunga carriera, iniziata nel lontano 1989, e colma di successi, sarebbe pronto a ritirarsi. Infatti, come sopraccitato, l’attaccante svedese è in scadenza con il Diavolo a giugno 2022, e ad oggi le possibilità di un suo rinnovo per un altro anno sono davvero esigue, viste le condizioni fisiche sempre più precarie del classe ’81.

Il futuro di Ibra potrebbe però essere sempre a tinte rossonere. Infatti il centravanti, come riportato da diverse testate già in estate, potrebbe entrare a far parte della dirigenza del Milan, seguendo un po’ il percorso svolto dalla leggenda del club Paolo Maldini. Ora però Ibrahimovic ha solo in testa il suo ritorno sul campo di gioco, e pare anche che prima del suo ritiro abbia voglia di togliersi l’ultimo sfizio dei mondiali in Qatar, che si disputeranno il prossimo anno tra il mese di novembre e quello di dicembre.

Previous article“Piaciuti i fischi?” Donnarumma, la polemica continua
Next articlePochi dubbi sul vincitore del Pallone d’oro: indizio clamoroso e scoppia la polemica