Calciomercato Milan, ecco l’attaccante giovane: la scelta è fatta

Il Milan ha scelto Giroud per rinforzare il proprio attacco in vista della prossima stagione. Il francese sarà l’alternativa ad Ibrahimovic anche se Maldini ha annunciato l’arrivo di una punta giovane per completare il reparto offensivo. La scelta sembra ormai fatta ed è ricaduta su Scamacca.

Calciomercato Milan
Maldini © Getty Images

Calciomercato Milan, per l’attacco c’è Scamacca

Il Milan è pronto a rinforzare il proprio attacco in vista della prossima stagione con i rossoneri che sono pronti ad ufficializzare l’arrivo di Giroud. Il francese sarà di fatto l’alternativa a Zlatan Ibrahimovic per la prossima stagione che vedrà il ritorno del Milan in Champions League. Paolo Maldini ha però annunciato che i rossoneri non si fermeranno solo al francese per rinforzare il reparto offensivo ma potrebbe arrivare anche una punta giovane. La scelta sembra essere ormai fatta con Scamacca primo obiettivo del club meneghino, cercato già durante lo scorso gennaio.

LEGGI ANCHE >>> MILAN GELATO: THEO HERNANDEZ

Milan, si lavora col Sassuolo per Scamacca

L’obiettivo rossonero è quello di completare quanto prima l’attacco da regalare a Pioli per la stagione che prenderà il via tra poco più di un mese. Preso di fatto Giroud dal Chelsea, Maldini e Massara sono al lavoro con il Sassuolo per arrivare al classe 1999 Scamacca. Gli emiliani valutano il giocatore circa 18 milioni di euro ma i rossoneri potrebbero provare ad abbassare le richieste della squadra neroverde inserendo una contropartita tecnica tra i giovani nella rosa. Di rientro dal Genoa, il centravanti romano rischia di trovare poco spazio anche in Emilia considerato il fatto che Dionisi avrà a disposizione sia Caputo che Raspadori, reduce da un’ottima seconda parte di stagione e dalla convocazione ad Euro 2020.

LEGGI ANCHE >>> MILAN, SCAMBIO AD UN PASSO CON LA JUVENTUS

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da AC Milan (@acmilan)

In casa Milan si lavora anche ai rinnovi di contratto con Kessié che è la priorità per la squadra rossonera. L’ivoriano potrebbe prolungare fino al 2026, alzando il suo ingaggio in maniera netta, arrivando a circa 5,5 milioni di euro all’anno di stipendio.