Calciomercato Juventus, doppio colpo gratis dal Milan nel 2022

La Juventus guarda in casa Milan in ottica calciomercato per la prossima stagione. I bianconeri puntano Romagnoli e Kessié, in scadenza con la squadra rossonera nel giugno del 2022 e che potrebbero arrivare gratis.

Calciomercato Juventus
Allegri © Getty Images

Calciomercato Juventus, Kessié e Romagnoli nel mirino

La Juventus sta lavorando in sede di calciomercato per rinforzare la squadra a disposizione di Massimiliano Allegri in vista della stagione che sta per cominciare. I bianconeri però guardano anche in ottica futura ed hanno messo due giocatori del Milan nel mirino. Kessié e Romagnoli hanno il contratto in scadenza con i rossoneri nel giugno del 2022 ed il club meneghino rischia fortemente di vivere un’altra situazione simile a quella di Donnarumma e Calhanoglu, andati via a parametro zero. Le trattative per il rinnovo dei due procedono molto a rilento e Maldini e Massara sono chiamati a cercare di chiudere per non rischiare di depauperare un altro tesoretto.

LEGGI ANCHE >>> CALCIOMERCATO, RONALDO E POGBA INSIEME IN SQUADRA

Kessié Milan
Kessié © Getty Images

Milan, nuovo rischio scadenze nel 2022

La strategia del Milan ha portato alla scadenza naturale dei contratti di Calhanoglu e Donnarumma con i rossoneri che non hanno guadagnato un euro dalla partenza di due tra i giocatori più importanti della rosa. La posizione ferma da parte della società sul non alzare ulteriormente le offerte ha creato una linea di comportamento ben definita dal punto di vista societario ma non ha portato nelle casse del club denaro fresco. Ora il Milan è chiamato a non ripetere la stessa situazione con Kessié e Romagnoli tra un anno, cercando di rinnovare i contratti dei due calciatori.

LEGGI ANCHE >>> SVINCOLATI 1 LUGLIO, TOP 11 DA SOGNO

Tra i giocatori in scadenza nel Milan c’è anche Davide Calabria con il terzino destro che sta trattando con la società il prolungamento. Al momento c’è una distanza di circa 500 mila euro tra domanda ed offerta per prolungare l’accordo con il laterale.