Juventus, Allegri parla chiaro: chiesti due top player a gennaio, i nomi

Calciomercato Juventus, la svolta targata Allegri: l’allenatore vuole dalla società i due rinforzi top che non ha avuto in estate.

Allegri
Massimiliano Allegri © LaPresse

Juventus ok in Champions, ma non basta: Allegri cerca la svolta

La Juventus ha incamerato il primo mini obiettivo stagionale, con il passaggio agli ottavi di finale di Champions League. Missione compiuta senza nemmeno troppa fatica per i bianconeri, a punteggio pieno finora nel girone, e, con un pareggio nella prossima gara con il Chelsea, che addirittura sarebbero certi del primo posto con una gara di anticipo. Una buona notizia per Allegri, ma non sufficiente in questo momento. Il rendimento in campionato è deficitario, la distanza dalla vetta appare difficilmente colmabile e occorre invertire la rotta almeno per non accumulare troppo ritardo dal quarto posto. La formula mostrata con lo Zenit, ossia un 4-4-2 molto offensivo, può essere quella giusta per lanciare la rimonta, ma secondo il ‘Quotidiano Sportivo’ il tecnico livornese ha parlato chiaro con la dirigenza. Occorrono due acquisti di spessore a gennaio, altrimenti qualsiasi ambizione di risalita potrebbe risultare vana.

LEGGI ANCHE >>> Diritti tv Serie A, Sky-DAZN: arriva la decisione a sorpresa

Pogba
Paul Pogba © LaPresse

Calciomercato Juventus, avanti tutta a gennaio per Pogba e Icardi

Le richieste specifiche portano in particolare a due nomi. Il primo, per il centrocampo, è il ritorno di Paul Pogba. Il francese è da sempre molto rimpianto a Torino, il contratto in scadenza con il Manchester United e la sua volontà, con annessa riduzione di ingaggio, potrebbero fare la differenza. Servirà comunque uno sforzo non indifferente, ma con una richiesta esplicita di Allegri c’è da credere che Agnelli e Cherubini faranno di tutto. L’altro nome è quello di Mauro Icardi, il centravanti puro che a questa Juve manca.

LEGGI ANCHE >>> Icardi, nuova crisi con Wanda ma ritorno in Serie A: pronta una big

Icardi
Mauro Icardi © LaPresse

L’argentino sta vivendo vicende personali delicate con Wanda Nara e al Psg non vede praticamente il campo se non per pochi spezzoni. L’ipotesi di un ritorno in Italia, magari a condizioni favorevoli per un prestito, è tutt’altro che campata in aria.