Diritti tv Serie A, Sky-DAZN: arriva la decisione a sorpresa

Diritti tv, arriva la decisione definitiva sul binomio Sky-DAZN per l’attuale stagione di Serie A: colpo di scena dopo gli ultimi eventi. Le novità potrebbero riguardare la scelta sulla trasmissione delle partite del prossimo campionato.

Diritti tv Serie A, scontro DAZN Sky
Diletta Leotta © Getty Images

Diritti tv Sky-DAZN, il testa a testa continua

Prosegue un campionato che si sta rivelando appassionante e ricco di colpi di scena. Una stagione di Serie A che sta rispettando le premesse di spettacolo, anche se non esattamente come i pronostici della vigilia prevedevano. Non poteva esserci di meglio per inaugurare la svolta epocale, con la trasmissione delle gare in streaming in esclusiva a prendersi la scena. Ma anche da questo punto di vista, in realtà, i colpi di scena non sono mancati eccome, e i telespettatori avrebbero preferito che non fosse così. Nelle prime settimane di campionato, numerosi i disservizi lamentati dagli utenti nella trasmissione delle gare da parte di DAZN. Momenti di buio anche prolungati, che in un caso, quello del turno infrasettimanale di settembre, hanno spinto l’emittente addirittura a dover rimborsare una larga fetta di utenti con un mese gratuito. C’è stato anche l’intervento dell’AGCOM, che ha minacciato sanzioni anche rilevanti. E chiesto a DAZN di adottare provvedimenti per rendere la trasmissione più stabile, con Sky, interessata, sullo sfondo.

LEGGI ANCHE >>> Pallone d’oro, crolla la quota: vincitore deciso

Sky Sport
Sky Sport © LaPresse

Diritti tv Sky-DAZN, la decisione: tutto rinviato all’anno prossimo

L’emittente satellitare, in particolare, attendeva la concessione della sublicenza per trasmettere tutte le gare, e non soltanto le tre assegnate in base agli attuali accordi, potendo contare su una qualità del servizio decisamente maggiore. Nell’ultimo weekend di campionato, tuttavia, la trasmissione su DAZN ha fornito buoni risultati, senza alcun problema di rilievo. E così, per la stagione in corso, la situazione resterà così com’è. Diritti in esclusiva per DAZN e Sky a trasmettere le tre gare come da pacchetto previsto: la gara del sabato sera alle 20.45, quella della domenica alle 12.30 e una delle gare domenicali delle 15.

LEGGI ANCHE >>> Serie A, prossima sfida decisiva: Gattuso pronto in caso di ko

Giorgia Rossi
Giorgia Rossi (foto da profilo ufficiale Instagram)

Sky tuttavia non intende arrendersi e continuerà a spingere, in vista della prossima stagione, per ottenere la sublicenza. Vedremo che cosa accadrà nei prossimi mesi e se ci sarà una nuova svolta, per un ‘duello’ sempre più senza esclusione di colpi.