Con Allegri non scocca la scintilla | Rischia l’addio: nel mirino di due club

Con Massimiliano Allegri non sta decollando la stagione di de Ligt. L’olandese anche contro il Milan in panchina potrebbe finire nel mirino delle big

Allegri © Getty Images

Alcune scelte di formazione di Massimiliano Allegri nel pareggio di domenica sera contro il Milan hanno fatto storcere il naso alla critica e ai tifosi. In molti si aspettavano ad esempio di vedere titolare de Ligt, forte centrale olandese che però con il nuovo allenatore non sembra proprio decollare. Le prestazioni dell’ex Ajax non sono state fin qui esaltanti, e lo stesso Allegri ha preso una decisione netta in un big match decisivo come quello contro i rossoneri. Il tecnico livornese si è affidato agli esperti Chiellini e Bonucci, senza quindi dare una chance importante a de Ligt motivando il tutto così: “Per l’esperienza? No, diciamo che mi serviva più un mancino da quella parte. Non è una questione di esperienza”.

LEGGI ANCHE >>> Milan, Maldini cerca un esterno: possibile derby con l’Inter

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, sgambetto al Milan: in bianconero più che un’idea

Calciomercato Juventus, de Ligt fatica con Allegri: ipotesi di addio

De Ligt © Getty Images

Al netto delle parole di Allegri la questione de Ligt va comunque approfondita. Stipendio alto e costo elevato del cartellino pesano sul capo del centrale olandese, spesso criticato ma anche coccolato dai tifosi che rivedono in lui il futuro della difesa bianconera. La Juventus ci ha puntato forte dal punto di vista economico, ma Allegri non sembra ancora affidargli al 100% le chiavi della retroguardia. Inevitabili quindi le voci di mercato nel caso in cui l’olandese non dovesse riuscire a compiere lo step definitivo di crescita, arrivando a diventare pilastro imprescindibile della difesa anche con l’allenatore livornese.

In caso contrario occhio al Barcellona, sua vecchia estimatrice e sempre a caccia di un nuovo difensore. Va inoltre tenuta sotto osservazione la situazione di casa Chelsea, dove con Thiago Silva avanti con l’età e Rudiger a scadenza di contratto potrebbe servire un difensore con le qualità di de Ligt. Ogni discorso verrà comunque rimandato alla prossima estate, quando la Juve avrà il pieno polso della situazione.