Calciomercato Inter, mossa a sorpresa: pronto a firmare

Calciomercato Inter, mossa a sorpresa da parte della dirigenza nerazzurra in vista della prossima sessione invernale: il calciatore è pronto a firmare 

Con un occhio rivolto ai calciatori impegnati con le rispettive nazionali, Simone Inzaghi continua con gli allenamenti alla ‘Pinetina’ in vista del ritorno in campo in programma domenica 20 novembre quando allo stadio ‘Giuseppe Meazza‘ arriverà la capolista (insieme al Milan) Napoli allenata dall’ex Luciano Spalletti. Nel frattempo, chi non ha mai smesso di lavorare, la dirigenza continua imperterrita a cercare di migliorare la rosa anche in vista della prossima stagione. Tanto è vero che si sta decidendo su chi confermare e su chi puntare dal mese di luglio del 2022.

Beppe Marotta e Piero Ausilio © Getty Images

E’ vero che è ancora presto, ma la società non vuole perdere tempo e pare che abbia già le idee molto chiare. In primis c’è da sistemare il “problema” legato ad alcuni calciatori che stanno per andare in scadenza di contratto. A sorpresa, però, potrebbe spuntare la firma di un big che era destinato a fare le valigie e ora si trova ad essere un punto fermo della squadra, visto che il manager piacentino davvero non può fare a meno di lui.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, non solo Onana: Marotta ha deciso

Calciomercato Inter, Perisic può rinnovare

Ivan Perisic © Getty Images

Ivan Perisic è pronto a disfare le valigie. Nelle settimane scorse il suo nome è stato accostato spesso agli atleti pronti a cambiare area e, soprattutto, andare via a parametro zero. L’esterno croato, però, sta stupendo tutti gli addetti ai lavori e potrebbe avere una nuova possibilità da parte della società che non ha alcuna intenzione di privarsene.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, beffata la Juventus: che colpo

Premier League, Liga e Bundesliga continuano ad osservano la sua situazione con molta attenzione, la priorità dell’Inter (a meno di clamorosi colpi di scena) è quella di offrirgli il rinnovo del contratto. Non è da escludere che prima della fine dell’anno l’ex Bayern Monaco possa mettere nero su bianco e continuare a vestire la maglia dei campioni d’Italia.