Calciomercato, Insigne tradisce Napoli: a zero in una rivale di sempre

Calciomercato, Lorenzo Insigne pronto a tradire il Napoli che lo ha fatto esordire in prima squadra e lo ha fatto diventare un grande campione. Furia De Laurentiis che non l’ha presa per niente bene 

Meno di una settimana e la Serie A (come tutti gli altri campionati europei) è pronta a ripartire. Prima però un occhio alla Nazionale di Mancini che dovrà assolutamente vincere (magari con qualche gol di scarto) contro l’Irlanda del Nord per assicurarsi il primo posto del girone. Nel frattempo le squadre del massimo torneo italiano continuano gli allenamenti anche senza i loro calciatori chiave, tra questi spuntano anche i campioni d’Italia dell’Inter che intendono preparare al meglio la sfida di domenica pomeriggio, quando allo stadio ‘Meazza’ arriva il Napoli di Luciano Spalletti.

Lorenzo Insigne © Getty Images

Anche la dirigenza non ha mai smesso di lavorare ed è pronta ad accontentare le richieste da parte del suo allenatore per cercare di rinforzare la squadra per la prossima stagione. In particolar modo il reparto offensivo, anche se in questa stagione non sta per nulla deludendo nonostante l’addio di Romelu Lukaku. Nell’agenda dell’ad Marotta c’è già un nome. Per quest’ultimo non dovrebbero esserci problemi visto che può arrivare a parametro zero.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, non solo Onana: Marotta ha deciso

Calciomercato Inter, Insigne a zero: pronto il blitz

Beppe Marotta © Getty Images

Lorenzo Insigne è uno dei nomi caldi per il prossimo calciomercato estivo. Le parole del suo agente, Vincenzo Pisacane, hanno fatto molto rumore. Per chi non lo sapesse pare che De Laurentiis abbia offerto al suo tesserato la metà di quello che percepisce attualmente in azzurro. Dichiarazioni che non sono per nulla state digerite e che, a quanto pare, sono state prese come una sorta di minaccia.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Inter, beffata la Juventus: che colpo

Cosa accadrà? Possibile che ascolteranno tutte le proposte che arriveranno dal 1 gennaio, giorno in cui lo stesso calciatore è libero di accordarsi con altri club a parametro zero. Tra questi c’è proprio l’Inter che intende anticipare la concorrenza.