Attacco diretto a Immobile: “Non sa giocare a calcio”

Senza usare troppi giri di parole, l’ex fantasista di Milan, Inter e Roma, Antonio Cassano dice la sua su Ciro Immobile, attaccante della Lazio e della Nazionale

Immobile © Getty Images

L’Italia di Roberto Mancini ha pareggiato le prime due delle tre partite di qualificazione della sosta per le Nazionali, prima contro la Bulgaria e poi contro la Svizzera nello scontro diretto. Nel mirino della critica ancora una volta Ciro Immobile, che in Nazionale continua a non incidere come fa quando indossa la maglia della Lazio. Una situazione che ha suscitato le critiche di molti, compreso Antonio Cassano. L’ex fantasista di Milan, Inter e Roma tra le altre, ha espresso un parere molto forte nel corso di ‘Bobo TV’ su Twitch.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, sgarbo alla Juve: arriva un bianconero a zero nel 2022

LEGGI ANCHE >>> ‘Cacciato’ da Cristiano Ronaldo, può sbarcare in Serie A: assalto di Inter e Juventus

Italia, Immobile fatica: Cassano non le manda a dire

Cassano, senza particolari giri di parole, ha sottolineato: “Il nostro grande problema resta la mancanza di un numero 9. Mancini potrebbe inventarsi qualcosa, io prima dell’Europeo suggerii Pellegrini falso nueve, come Fabregas nella Spagna del 2012. Immobile non sa giocare a calciofa fatica, avverte la paura, sbaglia il passaggio a un metro. Ha una sola idea, attaccare sempre la profondità e si muove bene. Ma non sa giocare a calcio, non gioca con la squadra”.

L’ex milanista ha poi proseguito sulla stessa linea evidenziando: “Mancini pagherebbe per avere 25 anni in meno e fare il centravanti lui della sua Nazionale. Era avvelenato, lo avrà chiamato 50 volte. Va bene la stima ma poi a un certo punto arrivi al Mondiale e o sei dentro o fuori. Se metti Belotti è la stessa cosa se non peggio. Povero Roberto, non so che alternativa può avere”.