Che pasticcio, problemi con le maglie di gioco: “Non possiamo usarle!”

Un errore grossolano che ha spinto il club ad una decisione incredibile. Niente maglie da trasferta per le prime giornate di campionato. Tutto per colpa di un errore dello sponsor tecnico.

Maglia della Nazionale Italiana © Getty Images

La maglia di una squadra ha sempre rappresentato l’essenza del Calcio per i tifosi. La casacca rappresenta non solo quella precisa squadra, ma una tifoseria, una città e, perchè no, un’intera nazione. Tanti club hanno legato la loro storia a divise che sono rimaste per sempre nell’immaginario collettivo degli appassionati di calcio. Le maglie di Juventus, Inter e Milan, forse, sono le più rappresentative del campionato italiano. L’accostamento dei colori bianco, azzurro e rosso, alle bande verticali nere è qualcosa di ormai storico. Nel corso degli anni alcuni sponsor tecnici hanno provato a mettere qualche dettaglio nuovo sulle maglie, proprio a rompere la ripetitività dello stile.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ———–>>> Caos Milan, scoppia la bomba di mercato: affare ad un passo

Qualcosa di nuovo che ha fatto storcere il naso ai tifosi e agli appassionati di calcio. Ormai, infatti, le scene sono tutte degli sponsor tecnici che da qualche anno stanno imponendo le proprie idee ed i propri stili “originali”, nella realizzazione dei nuovi kit. Per la storia, soprattutto, negli ultimi anni c’è veramente poco spazio. La tradizione, infatti, sembra davvero poco rispettata. Gli sponsor tecnici, delle volte, possono commettere anche dei clamorosi errori.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ————->>> L’erede di Ronaldo arriva gratis, la Juventus piazza il colpo da sogno

Che pasticcio, problemi con le maglie di gioco: “Non possiamo usarle!”

Gli errori possono capitare a tutti anche agli sponsor tecnici, anche a quelli famosi come Adidas. Il colosso tedesco è stato protagonista di un particolare episodio che ha visto coinvolto l’Amburgo. Lo storico club tedesco che milita nella Serie B tedesca ha cambiato da poco main sponsor. I tedeschi, infatti, hanno detto addio ad Emirates per fare posto ad Orthomol. Il nuovo sponsor campeggia sulle maglie che saranno indossate in casa. Sulla versione da trasferta, invece, compare ancora il vecchio sponsor. Un errore davvero grossolano che costringerà il club a non poter utilizzare il kit away almeno per le prime giornate di campionato, perchè la produzione delle divise dovrà partire da zero.