Allerta meteo, forte rischio rinvio: big italiana ‘gelata’

Allerta meteo in vista della partita di Champions League in programma stasera tra Zenit San Pietroburgo e Juventus con il clima rigido nella città russa. Forte rischio neve durante la sfida tra le due squadre con la possibilità del rinvio.

Allerta meteo, forte rischio rinvio: big italiana 'gelata'
© Getty Images

Zenit-Juventus, rischio rinvio per neve

Nel calcio è difficile prevedere gli eventi. Il più delle volte, infatti, non si può fare affidamento solo su se stessi, ma occorre tenere conto di possibili fattori esterni che potrebbero influenzare una giocata o addirittura un’intera prestazione. Forse è questo che Massimiliano Allegri e tutta la Juventus, vedendo la situazione ambientale, staranno pensando da ieri, da quando sono arrivati a San Pietroburgo. Nella città russa, i bianconeri saranno protagonisti questa sera nella gara contro lo Zenit San Pietroburgo e valida per la terza giornata del girone H di Champions League. I bianconeri, dovessero vincere stasera, otterrebbero la terza vittoria consecutiva nel gruppo che, di fatto, potrebbe significare ipotecare il passaggio del turno e di affrontare le partite di ritorno con meno apprensione. Come già annunciato da Allegri, la Juventus dovrà fare ancora a meno di Paulo Dybala. L’attaccante argentino sta recuperando dal suo infortunio al polpaccio e potrebbe tornare arruolabile per la gara di Domenica contro l’Inter, come già confermato dallo stesso allenatore bianconero. Già pronto, invece, Alvaro Morata. Non sarà della partita, ma solo per scelta tecnica, Giorgio Chiellini, al suo posto torna dal primo minuto De Ligt.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, beffa atroce: sembra fatta, salta il colpo

Allerta meteo, forte rischio rinvio: big italiana ‘gelata’

Al di là dei discorsi tecnici, in una gara di calcio possono esserci dei fattori esterni capaci di influenzare la partita stessa. Come ad esempio il meteo. A San Pietroburgo, la Juventus non ha trovato un clima clemente. Infatti, i bianconeri sono stati accolti da una copiosa nevicata. Mentre lo Zenit è assolutamente abituato a situazioni ambientali simili, la Juventus non tanto. La gara, vista la situazione neve e la temperatura attorno ai 2 gradi prevista in serata, potrebbe essere rinviata. Una vicenda che potrebbe far riaffiorare nei tifosi della Juventus un ricordo non poco piacevole. Nel 2013, infatti, una copiosa nevicata in quel di Istanbul causò il rinviò di Galatasaray-Juventus, valida per la fase a gironi di Champions. La partita fu ripresa il giorno dopo e venne decisa dall’ex Inter Snejder. Quella sconfitta per la squadra di Antonio Conte fu fatale, in quanto decretò la retrocessione dei bianconeri in Europa League.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>> Antonio Conte pronto a tornare, super panchina per lui 

Uno scenario che, comunque, potrebbe non riguardare questa Juventus. Un possibile rinvio a domani della partita, potrebbe cambiare totalmente i piani della squadra di Allegri in vista della sfida contro l’Inter di Domenica.

Previous articleCalciomercato Juventus, beffa atroce: sembra fatta, salta il colpo
Next articlePallone d’oro, cambia tutto: rimonta incredibile e nuovo favorito