Home Video Spalletti Milan, la probabile formazione del nuovo allenatore

Spalletti Milan, la probabile formazione del nuovo allenatore

CONDIVIDI

SPALLETTI MILAN, IL TOSCANO GIOCA COSI’? – Luciano Spalletti è la prima scelta per la panchina del Milan. Il tecnico toscano, allontanato lo scorso giugno dall’Inter prima dell’arrivo in nerazzurro di Conte, è in trattativa proprio con Zhang per la risoluzione del contratto che lo legava al club per un’altra stagione. Nel caso in cui si dovesse trovare un’intesa con l’Inter Spalletti sarà libero di accordarsi con l’altra squadra di Milano, anche se i rossoneri continuano a trattare anche per Pioli come prima alternativa.

Milan, successo di rigore a Genova:

Termina dunque dopo 7 partite, e 9 punti conquistati, l’avventura di Giampaolo al Milan. Non è bastata la vittoria di Genova per salvare la panchina all’allenatore che, ormai, attende solo il comunicato del suo allontanamento. Il Milan vuole sfruttare la sosta delle nazionali per poter concedere a Spalletti quanti più giorni possibili per calarsi all’interno del nuovo ambiente.

Ma come potrebbe giocare Spalletti con il Milan? Su quali giocatori punterà il tecnico toscano? Probabile l’utilizzo del tanto caro 4-2-3-1, con Piatek che dovrà essere al centro del nuovo corso rossonero. La risalita del Milan in classifica passa anche, se non soprattutto, attraverso il “recupero” del polacco.

La difesa rimarrà quella tipo, con Calabria, Romagnoli, Musacchio e Hernandez davanti a Donnarumma. A centrocampo Bennacer dovrà ritagliarsi un ruolo da protagonista (in ballottaggio con Biglia e in attesa di Bonaventura) a fianco a Kessie, inamovibile in mediana.

Davanti Spalletti dovrà rilanciare un reparto che in questo avvio di stagione si è dimostrato troppo inconcludente. Parlato di Piatek, dietro al polacco agiranno Suso e Leao sulle fasce, con Paquetà che potrebbe ricoprire la posizione di trequartista.

MILAN, ESONERO IN VISTA PER GIAMPAOLO