Home Video Brescia-Vojvodina, partita sospesa per invasione degli ultras serbi

Brescia-Vojvodina, partita sospesa per invasione degli ultras serbi

CONDIVIDI

Brescia-Vojvodina, partita sospesa per invasione degli ultras

Incredibile episodio accaduto oggi pomeriggio durante un’amichevole internazionale. La gara tra Brescia e Vojvodina è stata sospesa a causa dell’invasione di campo compiuta da una ventina di ultras serbi giunti fino ad Orzinuovi per seguire la propria squadra. L’episodio scatenante è accaduto al minuto 7 del secondo tempo: i supporters della squadra balcanica, hanno deciso di invadere il terreno di gioco per raggiungere una frangia di tifosi del Brescia che stava sventolando alcune bandiere albanesi. Attimi di vera tensione che non sono stati gli unici del pomeriggio. Già nella prima frazione di gioco, il tecnico del Vojvodina, Lalatovic, aveva minacciato di ritirare la squadra dal campo dopo la sua espulsione. Si attendono adesso un pugno duro da parte della FIFA contro il Vojvodina. <<<TUTTE LE NOVITA’ DAL MONDO DEL CALCIO: CLICCA QUI>>>