Home News Turchia-Italia, proteste azzurre feroci per un rigore

Turchia-Italia, proteste azzurre feroci per un rigore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:54
CONDIVIDI

Nel finale di primo tempo della partita tra Turchia ed Italia gli azzurri hanno protestato per una mancata concessione di un calcio di rigore per un fallo di mano. 

Turchia-Italia rigore
Turchia-Italia © Getty Images

Turchia-Italia, gli azzurri protestano per un rigore

Grandi proteste negli ultimi momenti di Turchia-Italia da parte degli azzurri per un calcio di rigore non concesso agli uomini di Mancini per un tocco di mano da parte di un difensore turco. Per via del nuovo regolamento, se il tocco di mano avviene in occasione di un movimento congruo del corpo non verrà fischiato il penalty. L’arbitro ha considerato il movimento del giocatore turco naturale ed ha deciso di non assegnare il calcio di rigore.

LEGGI ANCHE >>> IMPRESSIONANTE IMPATTO DEI TIFOSI TURCHI

Turchia-Italia, primo tempo difficile per gli azzurri

Primi 45′ difficili per gli uomini di Roberto Mancini che hanno trovato di fronte una Turchia molto chiusa che ha provato solo in un paio di occasioni a ripartire in contropiede. Pochi spazi per gli avanti della nostra nazionale con Immobile ed Insigne che hanno avuto un’occasione a testa per cercare di fare male agli avversari.